Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità civile per l'esposizione alle sostanze tossiche

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Ignazio Maltese Contatta »

Composta da 92 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 78 click dal 14/12/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Ignazio Maltese

Mostra/Nascondi contenuto.
16 Il danno biologico (o danno alla salute) designa l’ipotesi della lesione dell’interesse, costituzionalmente garantito 11 , all’integrità psichica e fisica della persona. Il danno esistenziale si identifica nella lesione delle espressioni fondamentali della personalità umana (di cui all’art 2 Cost. 12 ) e pregiudica l’individuo nella piena manifestazione e realizzazione di sé stesso, sia come individuo che come membro della società, in tutti gli aspetti della sua esistenza ma, tuttavia, non si traduce in una lesione del bene salute. 3. Le attività pericolose (art. 2050 cod. civ.). In presenza di un’attività pericolosa, a causa della sua natura o del modo in cui essa è posta in essere, colui che svolge tale attività risponde dei danni provocati dalla stessa a meno che non provi di aver adottato tutte le cautele necessarie, ed idonee, ad evitare il danno. Ma quando un’attività viene considerata pericolosa? Il concetto è, ovviamente, relativo, la pericolosità dipende dai mezzi impiegati, dal progresso tecnologico, dai materiali impiegati nel processo produttivo. Il criterio di imputazione della colpa previsto dall’art. 2050 cod. civ. è molto diverso da quello previsto dall’art. 2043 cod. civ.: si risponde dei danni provocati anche per colpa lievissima, il danneggiante dovrà provare di aver 11 Art 32 cost.:<>. 12 <>.
Estratto dalla tesi: La responsabilità civile per l'esposizione alle sostanze tossiche