Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pattern di attaccamento, disturbi psichiatrici e la psicoterapia sistemico relazionale

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Gregorio Ciavarello Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3824 click dal 14/12/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Gregorio Ciavarello

Mostra/Nascondi contenuto.
Pagina 25 di 73 riflessivo, comprensivo e disponibile più il bambino svilupperà un attaccamento sicuro. Se il genitore restituirà al bambino in modo appropriato le sue emozioni facilitando la mentalizzazione il bambino svilupperà un attaccamento sicuro con una buona continuazione del Sé e una buona comprensione della sua relazione col genitore e quindi dei primi modelli operativi interni col mondo esterno. Questo processo è intersoggettivo, nel senso che, il bambino impara a conoscere la mente del caregiver e quest’ultima contiene gli stati mentali del bambino. Il bambino percepisce nel comportamento della madre l’attitudine di se stesso come essere capace della mentalizzazione e come essere intenzionale, cioè di desiderare e avere delle opinioni. Tutto ciò viene internalizzato dal bambino e costruisce la primissima formazione del Sé. E’ così che il bambino realizza la sua esistenza come persona pensante e come persona capace di trovare se stesso nel prossimo. Il bambino affiancato da un adulto responsivo e competente si troverà a sentirsi compreso e parte della famiglia anche nei momenti critici della sua crescita. Si stabilirà così un rafforzamento delle relazioni familiari e un circolo virtuoso dove il bambino aumenterà giornalmente la sua autostima e le sue capacità di paragonarsi al mondo sociale esterno. L’immagine di se che si svilupperà di una persona con attaccamento sicuro sarà quella di essere una persona amabile e degna di essere amato, con una buona autostima, che ha fiducia discriminatamente nel prossimo, ostile con chi percepisce come inimicizia, a sua volta si prenderà accudimento delle persone cui tiene, non si affiderà alle persone che non conosce, selezionerà le persone con cui mostrarsi empatico, saprà come farsi aiutare dagli altri. Inoltre saprà integrare il bisogno di affermare se stesso con il bisogno di appartenenza sviluppando una idoneità di buona autosufficienza.
Estratto dalla tesi: Pattern di attaccamento, disturbi psichiatrici e la psicoterapia sistemico relazionale