Skip to content

Notre-Dame de Paris: oltre il musical

Estratto della Tesi di Donatella Boschetti

Mostra/Nascondi contenuto.
15 un numero che suggerisce che il peggio potrebbe essere passato e che sembra voler dire “Grazie per essere rimasti signori e signore, non ve ne pentirete!”. Guys And Dolls ne fornisce un valido esempio: dopo il fallimento della nascente relazione tra Sky Masterson e Sarah Brown che chiude il primo atto, il secondo atto si apre con un brano fresco e divertente – e anche velatamente erotico - di Miss Adelaide e delle sue ballerine del varietà. Come in molti altri casi, il numero non è rilevante ai fini della trama ma l’attenzione all’estetica dei dettagli lo rende godibile abbastanza da essere considerato un vero e proprio ‘antidoto’ ai fatti precedenti. 9. Difficoltà Talvolta il numero di apertura del secondo atto è semplicemente volto ad affrontare le conseguenze del primo. In questo caso ciò che rende lo spettatore reattivo è il desiderio di sapere “come andrà a finire” e come si svilupperà la trama da quel momento in poi. In Hairspray “The Big Dollhouse” non è di certo un momento contemplativo per il protagonista – che avverrà poco più tardi con “Goodmorning Blatimore reprise” – ,ma mostra chiaramente le conseguenze della marcia di protesta contro il Corny Collins Show per l’abolizione del “Negro day”. Lievemente più complesso è – invece – “Suddenly Seymour” da Little Shop of Horrors, in cui i protagonisti Seymor e Audrey si dichiarano il loro amore in maniera inaspettata, dopo che la ragazza scopre dalla polizia che il suo fidanzato è scomparso. Questo rende il brano una classica – anche se non convenzionale – canzone d’amore, anche se le circostanze sono di per sé tragiche. Ed ecco che qui – ancora una volta – entra in gioco la componente fumettistica, con un brano che è una parodia sotto due aspetti: a) l’ironia di una dichiarazione d’amore in circostanze tutt’altro che romantiche e b) l’idea stessa che una donna possa provare un sentimento di passione intensa per un ragazzo per nulla attraente come Seymour. 10. L’evento principale La classica struttura del musical prevede due grandi numeri carichi di energia e ritmo: il primo chiude il primo atto, il secondo avviene durante un momento dello show che viene definito “l’evento principale” ovvero l’evento fulcro della storia che gli spettatori attendono da tutta la serata. Talvolta è conosciuto come “eleven o’clock number”. L’evento principale di Hairspray – ad esempio – potrebbe essere l’attesissimo concorso di Miss Lacca Teenager del Corny Collins Show a cui Tracy aspira da sempre. In Guys And Dolls l’evento principale è in realtà piuttosto irrilevante ai fini della trama, che pone l’accento sulle vicissitudini delle due coppie: si tratta infatti del celebre brano “Sit Down, You’re Rockin’ the Boat”. Sky ha appena vinto la scommessa che condurrà alla missione di Sarah di tutti i partecipanti della bisca clandestina di Nathan, che ovviamente erano tutt’altro che pentiti del loro comportamento da giocatori incalliti. La vicenda prende una piega inaspettata quando Nicely-Nicely Johnson– un personaggio alquanto marginale della cerchia di Nathan – inizia il suo numero, convincendo tutti i presenti ad accogliere la parola della missione e a pentirsi genuinamente per ottenere la salvezza. La peculiarità di questo brano sta nell’assoluta importanza in termini di trama – Sarah Brown riesce effettivamente ad avvicinare alcuni pentiti e a non far chiudere la missione – e irrilevanza al tempo stesso, ma quel che è certo è che si tratta di un numero dall’alta carica energetica che sa tenere ben viva l’attenzione del pubblico.
Estratto dalla tesi: Notre-Dame de Paris: oltre il musical

Estratto dalla tesi:

Notre-Dame de Paris: oltre il musical

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Donatella Boschetti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2016-17
  Università: Accademia Costume & Moda
  Facoltà: Design e Arti
  Corso: Costume e Moda
  Relatore: Lina Vito
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 142

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

teatro
cinema
broadway
musical
hollywood
costume
il gobbo di notre dame
victor hugo
notre dame de paris
riccardo cocciante

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi