Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tiziano Terzani. Viaggio introspettivo alla ricerca della Verità.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere

Autore: Sara Fregonas Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 158 click dal 10/04/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Sara Fregonas

Mostra/Nascondi contenuto.
Cina primo amore 9 lasciapassare delle autorità cinesi; impresa pionieristica, giacché è la prima rivista occidentale ad avere un corrispondente in Cina. 8 “Approvato dal Cielo” (questo il significato del suo nuovo nome, col senno di poi quasi un ironico riferimento ai permessi concessigli dalle autorità governative), sceglie dunque di indossare vesti asiatiche, mangiare cibo cinese e spostarsi in bicicletta. Non solo: decide di estendere la sua volontà, di natura professionale, all’ambito familiare (ora composto dalla moglie Deng Anling e dai figli Deng Fu e Deng Shuiyin). È a loro due che Tiziano dedica, con una nota di rammarico, la sua opera: «A Folco e Saskia cui ho imposto il mio amore per la Cina». 9 È per questo motivo che opta per lasciare loro carta bianca (che troverà posto nel tredicesimo capitolo del suo libro) dove poter raccogliere le impressioni relative al “Campo dell’erba profumata”, la scuola cinese che hanno frequentato per ben tre anni ma in cui non sono mai riusciti a integrarsi. 10 Sono questi gli aspetti che vanno considerati in un autore come Terzani, che preferisce discostarsi dal giornalismo piuttosto che insabbiare i sentimenti umani di un padre con dei rimorsi. Partì verso la Cina con un bagaglio carico di conoscenze e di aspettative, alla «ricerca di una società più giusta e più umana». 11 Probabilmente non tenne conto del fatto che pretendeva di trovare la Verità in un paese in cui l’arte che prospera maggiormente è quella della messa in scena. Le delusioni, infatti, non tardarono ad arrivare. A Tiziano 8 À. LORETI, Tiziano Terzani. La vita come avventura, cit., p. 121. 9 T. TERZANI, La Porta proibita, in Tiziano Terzani. Tutte le opere, Vol. I, cit., p. 639. 10 «Fu una bellissima esperienza perché ognuno di voi descrisse le sue impressioni a modo suo, nel linguaggio dei bambini, ed erano così genuine che le pubblicò anche L’Espresso. Non c’è cosa che colpisca più del linguaggio della verità» (ID., La fine è il mio inizio, cit., p. 296). 11 ID., Prefazione de La Porta proibita, in Tiziano Terzani. Tutte le opere, Vol. I, cit., p. 647.
Estratto dalla tesi: Tiziano Terzani. Viaggio introspettivo alla ricerca della Verità.