Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Libertà ed Azioni positive: Stato sociale e tutela giuridica delle disabilità

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Nicola Todisco Contatta »

Composta da 314 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 40 click dal 28/06/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Nicola Todisco

Mostra/Nascondi contenuto.
1,1: CENNI SULL'EVOLUZIONE STORICO-NORMATIVA DELLE POLITICHE SOCIO-ASSISTENZIALI A FAVORE DEI BISOGNOSI (HANDICAPPATI, POVERI, EMARGINATI) Volendo fornire un quadro generale dell'evoluzione delle politiche socio­ assistenziali e ben riconoscendo le difficoltà insite in tale ambizioso tentativo, stante la frammentarietà, la contraddittorietà e la provvisorietà dei provvedimenti e delle istituzioni, via via succedutesi sin dal lontano Medioevo, è bene sottolineare che, essendo l'assistenza sociale indirizzata non solo alle persone disabili, ma ad un'ampia sfera di soggetti, (poveri, emarginati, disadattati. .. ), la nostra indagine includerà inizialmente anche tali soggetti, almeno fino ai nostri tempi, in cui si assiste sempre più ad una settorializzazione degli interventi assistenziali 21 ed ad una sempre maggiore municipalizzazione degli stessi, in ottemperanza alle attuali istanze di sussidiarietà e devoluzione n 1.1.1. Definizione di assistenza sociale e rilievi costituzionali Tantissime sono le definizioni date dagli studiosi del settore e dalla giurisprudenza; tra le molte rinvenute, queste mi paiono le più esplicite ed esaurienti: Per assistenza sociale si intende: " ... ogni attività pubblica o privata avente lo scopo di prevenire o di eliminare, mediante aiuti materiali e morali, gli stati di insufficienza o di bisogno, che colpiscono la vita materiale, intellettuale e morale di singoli individui o di comunità, specialmente là dove non esiste, o risulta insufficiente, il contributo della sicurezza sociale 23 " 21 Fargion Valeria: Le politiche assistenziali nei welfare-states contemporanei: tendenze strutturali in RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL' AMMINISTRAZIONE 1986, pago 53 e ss. 22 Vedi art 128-134 del Dlgs 112/1998 E in IL DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO: I servizi sociali di Renato Finocchi Ghersi Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali dell'8 novembre 2000 n 328 23 P.Liverani,L 'assistenza ed i suoi principi legislativi. Milano 1987, Giuffré 1~
Estratto dalla tesi: Libertà ed Azioni positive: Stato sociale e tutela giuridica delle disabilità