Skip to content

Hilda Doolittle e la riscrittura del Mito di Elena: Proposta di Traduzione di Helen in Egypt

Estratto della Tesi di Donatella D'Anniballe

Mostra/Nascondi contenuto.
Donatella D’Anniballe Tesi Magistrale 16 My first impressionof Hilda is very clear. There is a forsynthia bush on the campus at Bryn Mawr near Taylor Hall […] I remember Hilda passing this bush in a great hurry on the path […] She struck me as being extremely humanitarian and detached, as if she would not insult you by coldness in the necessary and at longest, brief moment of mutual inspection but I felt that she was not interested in the life of the moment. I remember her eyes which glittered and gave me an impression of great acuteness and were […] sunny and genial at the same time [… she] has the impression of her social charm and bed-rock reliability (Guest 3-5). Il primo marito di Frances Gregg nel suo The Buffoon dipingerà Hilda così: Her pose was perfect. […] She was just sufficiently over-tall for her epicene figure draped in flowing grey, to give a charming effect of blown mist. Her head, with its little smooth crown and childishly ruffled inexpert roll of hair, was made to be held tenderly and savagely between a lover’s hands. Her features were Greek, they suggested a hamadryad; only one flaw, her nose was insufficient . . . No one greeted the Divinity. Her whim to be the first to speak was always respected. The result was an effective hush into which her rich, low, beautifully modulated voice might break like a note from an organ (Wilkinson 196). Questo stesso anno Hilda si fidanza con Ezra Pound, conosciuto nel 1901 grazie al fratello Gilbert,e dà inizio alla sua formazione letteraria poiché, stando a ciò che riporta Guest, “she knew nothing of literature or art, except fairy tales, myths, music, Moravian legends” (Guest 4). Pound diventa a tutti gli effetti il suo mentore, oltre che innamorato che le dedicherà un’operetta in versi intitolata Hilda’s Book, ispirata alle tristi, leggendarie vicende di Tristano e Isotta. Da questo volumetto emergono amabili immagini della gioventù di Hilda che la vedono come “[a] Lady tall and fair to see” e in varie composizioni diventerà “Saint Hilda”o “Queen of Love”. Egli denominerà Hilda “Dryad” e stilerà un programma di studi molto rigido che includeva i classici: la lingua greca e latina, i poeti greci, Henrik Ibsen, il Conte Maurice Maeterlinck, ed anche Yoga.Ben presto questa relazione amorosa viene accompagnata e poi sostituita dalla relazione di amicizia e amore con Frances Gregg, con la quale nel 1911 partirà per l’Europa, in compagnia della madre. In seguito a questo viaggio, dopo aver visitato Parigi e aver ammirato l’originale Venere di Milo al Louvre, Hilda deciderà di stabilirsi a Londra che diventerà sua città adottiva, nonostante sempre e di continuo si chieda nelle sue lettere “does London like me?” (Guest 28). Col passare del tempo, Hilda riprenderà i contatti con Pound che la introdurrà negli ambienti letterari della capitale inglese che cambieranno per sempre la sua
Estratto dalla tesi: Hilda Doolittle e la riscrittura del Mito di Elena: Proposta di Traduzione di Helen in Egypt

Estratto dalla tesi:

Hilda Doolittle e la riscrittura del Mito di Elena: Proposta di Traduzione di Helen in Egypt

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Donatella D'Anniballe
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Macerata
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Marina Camboni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 249

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

h.d.
hilda doolittle
helen in egypt
mito di elena

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi