Skip to content

La Linea Sottile tra Flessibilità e Precariato: gli effetti del lavoro flessibile sulle risorse umane

Estratto della Tesi di Antonino Nastasi

Mostra/Nascondi contenuto.
13 struttura organizzativa ha delle specialità, delle qualità e degli aspetti che necessitano di una gestione personalizzata affinché queste riescano a sviluppare a pieno il proprio po- tenziale consentendo all’organizzazione di perseguire gli obiettivi strategici prefissati e di ottenere un vantaggio competitivo sostenibile. Come già descritto in precedenza, una delle attività tipiche della GRU, nella sua forma tradizionale, è sicuramente quella amministrativa; orbene, nonostante l’aspetto contrattuale sia importante, sarebbe assai riduttivo relegare la GRU al solo aspetto ammi- nistrativo trascurando l’aspetto relazionale e motivazionale. Le relazioni economiche e di potere sono insufficienti per gestire i comportamenti delle persone entro le organizza- zioni; diviene quindi necessario considerare anche la dimensionale sociale e psicologica fondamentale al fine di individuare e gestire i meccanismi di autocontrollo e di motiva- zione che spingono le persone ad operare nell’interesse dell’organizzazione 32 . Di seguito saranno approfonditi alcuni concetti fondamentali utili a comprendere l’influenza delle relazioni sulla performance aziendale. I.4.1. Il contratto psicologico Usualmente l’inserimento delle risorse umane all’interno della struttura organiz- zativa avviene attraverso la stipulazione di un contratto, ossia un accordo, in genere in forma scritta, tra lavoratore e datore di lavoro atto a costituire e regolare il rapporto di lavoro 33 . Invero, il contratto di lavoro è fondamentale per la definizione degli aspetti di natura giuslavorista che saranno impiegati per regolare il nascente rapporto di lavoro; esso riguarda sostanzialmente la dimensione amministrativa del rapporto di lavoro. Per una serie di ragioni, le parti di un contratto, sia esso orale o scritto, possono avere perce- zioni molto diverse riguardo ai suoi termini ed alle sue condizioni 34 ; si parla in tal senso di “soggettività contrattuale”, ed è una componente che caratterizza intrinsecamente qual- siasi accordo derivante da una relazione o interazione nel tempo tra le parti. La comples- sità delle organizzazioni moderne rende impossibile coprire attraverso un contratto scritto tutte le condizioni ed i requisiti che il rapporto di lavoro, di medio e lungo termine, deve possedere. Le pressioni a sostenere le relazioni tra le parti hanno progressivamente au- mentato la complessità dei contratti scritti 35 ; accordi frammentari, limiti cognitivi, quadri di riferimento divergenti e la natura delle relazioni si combinano rendendo gli accordi altamente soggettivi e discrezionalmente interpretabili. È da un siffatto contesto e sulla base delle precedenti considerazioni che emerge il concetto di contratto psicologico. Il concetto di contratto psicologico è stata inizial- mente teorizzato da Rousseau 36 , tuttavia tale nozione era già stata introdotta, seppur in 32 M. Bergami, L’identificazione con l’impresa. Comportamenti individuali e processi organizzativi, Ca- rocci, Roma, 1996, p. 146. 33 «accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimo- niale» art. 1321 c.c. 34 I. Macneil, The Many Futures of Contracts, 47 Southern California Law Review 691, 1974, p. 726 35 O.E. Williamson, Transaction-Cost Economics: The Governance of Contractual Relations, Journal of Law and Economics, Vol. 22, No.2, 1979, p. 238. 36 « The term psychological contract refers to an individual’s beliefs regarding the terms and conditions of a reciprocal exchange agreement between that focal person and another party. Key issues here include the belief that a promise has been made and a consideration offered in exchange for it, binding the parties to
Estratto dalla tesi: La Linea Sottile tra Flessibilità e Precariato: gli effetti del lavoro flessibile sulle risorse umane

Estratto dalla tesi:

La Linea Sottile tra Flessibilità e Precariato: gli effetti del lavoro flessibile sulle risorse umane

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Antonino Nastasi
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2018-19
  Università: UKE - Università Kore di Enna
  Facoltà: Scienze Economiche e Giuridiche
  Corso: Economia e Direzione Aziendale
  Relatore: Guglielmo Faldetta
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 102

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

risorse umane
lavoro flessibile
gestione delle risorse umane
lavoro precario
precariato
human resource
contratto psicologico
job satisfaction
flessibilità lavorativa
flessibilità contrattuale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi