Skip to content

La responsabilità contrattuale ed aquiliana del fornitore di servizi telematici

Estratto della Tesi di Antonio Castiglione

Mostra/Nascondi contenuto.
LA SOCIETÀ DELL’INFORMAZIONE GLOBALE 17 In secondo luogo si può utilizzare un personal computer 45 dotato di un modem 46 per collegarsi attraverso la rete telefonica ad un elaboratore (server) o una rete più potente che siano direttamente o indirettamente collegati alla rete. Come si dirà in seguito sia i collegamenti diretti che quelli tramite modem sono messi a disposizione dei singoli da un gran numero di organismi detti access provider o fornitori di accesso alla RETE. Le principali funzioni disponibili sulla RETE sono: la navigazione nel WORLD WIDE WEB, la posta elettronica, i gruppi di discussione (conferenze elettroniche), il trasferimento (download) di files 47 , la consultazione on line di banche dati ed in forma embrionale il commercio elettronico di beni 48 . A differenza di altre reti, quale ad esempio quella per le trasmissioni radiotelevisive, l’INTERNET segue sostanzialmente l’indirizzo datole dall’utenza giacché sono gli utenti stessi, piuttosto che gli editori affermati, a generare una parte cospicua del “materiale”. Una caratteristica dell’INTERNET, unica nel suo genere, è il fatto che essa funga simultaneamente da mezzo di pubblicazione e di comunicazione: a differenza dei mezzi tradizionali infatti l’INTERNET consente diversi modi di comunicazione (utente/utente, un utente/più utenti, pluralità d’utenti). Un 45 In ragione della loro potenza, i computers vengono solitamente distinti in home computer (quelli destinati ad un’utenza non professionale), i personal computer (diffusi nell’utenza affari medio-piccola e in quella residenziale più esigente), e i mainframe (utilizzati per la ricerca scientifica e la gestione di grandi imprese). In generale può dirsi che ogni sistema informatico è costituito da: una unità centrale di elaborazione o processore matematico (che ha la triplice funzione di memorizzare i dati, elaborarli, e dare gli ordini conseguenti); una o più unità principali, che possono essere costituite da organi di imput (ossia qualsiasi strumento che serva per trasmettere dati ed informazioni), organi di output (ossia qualsiasi congegno di uscita dati che sia comandabile elettricamente), congegni di memorizzazione ottici o magnetici (quali CD ROM o hard disk); dal software, che solitamente è costituito da programmi applicativi, di utilità, di programmazione o archivio dati. Vedi FRANCESCHELLI V., op. ult. cit.. 46 Deriva dall’insieme dei termini MOdulatore-DEModulatore, e rappresenta un apparecchiatura che trasforma i segnali emessi sotto forma di impulsi di corrente continua in segnali di corrente alternata, che vengono quindi inoltrati sui normali canali telefonici. 47 Da un punto di vista materiale il file si può definire “un insieme di dati individuati da un nome e organizzati in gruppi omogenei detti record”; il file è dunque semplicemente un involucro che può racchiudere al suo interno ogni genere di dati, quali suoni, testi, programmi, immagini. 48 A tal proposito vedi la Comunicazione COM 97/157 del 16 aprile 1997 su “Un’iniziativa europea in materia di commercio elettronico”, cui ha fatto seguito la Comunicazione COM 97/503 del 8 ottobre 1997 “Garantire la sicurezza e l’affidabilità nelle comunicazioni elettroniche. Verso la definizione di un quadro europeo in materia di firme digitali e di cifratura”.
Estratto dalla tesi: La responsabilità contrattuale ed aquiliana del fornitore di servizi telematici

Estratto dalla tesi:

La responsabilità contrattuale ed aquiliana del fornitore di servizi telematici

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Antonio Castiglione
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1996-97
  Università: Università degli Studi di Sassari
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Vincenzo Zeno Zencovich
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 514

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

banche dati
concorrenza sleale
danno informatico
danno non patrimoniale
danno patrimoniale
diritto d'autore
domain name
firma elettronica
internet
responsabilità civile
responsabilità contrattuale
contratti telematici
servizi telematici
tutela della privacy
inadempimento contrattuale
articolo 2043 del codice civile
responsabilità aquilana
diritto delle telecomunicazioni
servizi informatici

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi