Skip to content

Il mercato immobiliare italiano: evidenze empiriche ed effetti sulla ricchezza delle famiglie

Estratto della Tesi di Rosita Kratter

Estratto dalla tesi: Il mercato immobiliare italiano: evidenze empiriche ed effetti sulla ricchezza delle famiglie
10 
economica. Questo processo è stato particolarmente pronunciato negli Stati Uniti, nel 
Regno Unito, nei Paesi Bassi ed in Australia. 
Ad incidere inoltre sulle dinamiche di finanziamento e di riflesso sui prezzi 
immobiliari sono l’effetto leva, dato dal rapporto fra il prestito erogato e il bene posto in 
garanzia (Loan To Value ratio, LTV), ed il metodo di valutazione delle proprietà.
8
 
Nonostante ci sia una differenza fra i singoli mercati nazionali, l’effetto di retroazione dei 
prezzi degli immobili residenziali sull’espansione del credito, è maggiore nei Paesi in cui si 
impiegano metodi più sensibili al mercato nelle valutazioni contabili delle ipoteche. Ciò fa 
ritenere che le regole prudenziali esercitano un certo impatto sul comovimento tra prezzi 
degli immobili residenziali e performance del sistema finanziario.
9
 
1.2 Evidenze tratte da vari Paesi 
Tsatsaronis e Zhu nel 2004 hanno effettuato un’indagine empirica ed un’analisi 
econometrica sul mercato immobiliare di 17 Paesi.
10
 dagli anni 70 fino al 2000. Dal loro 
studio il fattore inflazione è quello predominante nello spiegare le variazioni sui prezzi 
delle abitazioni. Oltre la metà della varianza dei prezzi, sull’orizzonte temporale dei cinque 
anni, è attribuibile all’inflazione, e nel breve, questa relazione è ancora maggiore. 
L’inflazione spiega circa i due terzi della varianza totale sull’anno. Inoltre, considerato che 
l’analisi è stata fatta con i prezzi delle abitazioni misurati in termini reali, il forte influsso 
dell’inflazione risulta ancor più determinante. A conforto di questa interpretazione, si è 
visto che, nei Paesi interessati da prolungate fasi inflazionistiche, nel corso del periodo 
campione, le variazioni dell’inflazione spiegano oltre il 60 per cento della variabilità totale 
dei prezzi delle abitazioni.
11
 
Le ragioni di questo fenomeno possono essere attribuite, da un lato alla funzione della 
proprietà immobiliare quale bene di consumo e canale di investimento usata dalle famiglie 
                                                             
8
 Valutazioni a valore storico hanno effetto anticiclico mentre a valori di mercato sono tendenzialmente più 
reattive alle condizioni di mercato e potrebbero forse contribuire a dare un impulso positivo alla domanda. 
9
 Tsatsaronis and Zhu, 2004 
10
 I Paesi considerati sono: Australia, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, 
Giappone, Irlanda, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti, Svezia e 
Svizzera 
11
 Tsatsaronis and Zhu, 2004, pag, 75

Estratto dalla tesi:

Il mercato immobiliare italiano: evidenze empiriche ed effetti sulla ricchezza delle famiglie

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Rosita Kratter
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Trento
  Facoltà: Economia
  Corso: Gestione Aziendale
  Relatore: Raoul Pisani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 64

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

tassi d'interesse
cartolarizzazione
valore immobili
ciclo immobiliare
immobili verona
immobili e immigrazione
picchi gemelli
immobili e politica monetaria
mutui prima casa

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi