Skip to content

Grandi coperture, strutture reticolari spaziali; progetto della copertura di un impianto sportivo con struttura leggera a ''fogli'' triangolari

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
<br><b>Capitolo 1: Strutture reticolari spaziali, lo stato dell'arte</b> <br/> 1.1. Caratteristiche generali <br/> 1.1.1 Grigliati piani <br/> 1.1.1.1 Collegamenti e sistemi <br/> 1.1.2 Grigliati piani inclinati <br/> 1.1.3 Grigliati piani a semplice curvatura <br/> 1.1.3.1 Volte a botte <br/> 1.1.3.1.1 Collegamenti e sistemi <br/> 1.1.3.2 Grigliati a doppia curvatura - le cupole <br/> 1.1.4 Sistemi piegati (a foglio) <br/> 1.1.5 Sistemi offerti dal mercato italiano <br/> 1.1.6 Conclusioni <br/> 1.2. La statica <br/> 1.2.1 Il metodo classico generale <br/> 1.2.1.1 Calcolo delle strutture staticamente determinate <br/> 1.2.2 Il metodo dell'analogia con strutture continue <br/> 1.2.2.1 Grigliati piani e piastre analoghe <br/> 1.2.2.2 Gusci reticolari e continui <br/> 1.2.2.3 Azioni di membrana <br/> 1.2.2.4 Azioni flessionali <br/> 1.2.3 Metodi di calcolo per le strutture a foglio <br/> 1.3 L'instabilit&agrave; <br/> 1.3.1 Instabilit&agrave; dei singoli elementi <br/> 1.3.1.1 Esempio <br/> 1.3.2 Instabilit&agrave; locale o snapping <br/> 1.3.2.1 Esempio <br/> 1.3.3 Instabilit&agrave; globale <br/> <br/><b>Capitolo 2: Archi, volte e gusci </b> <br/> 2.1. Gli archi elastici <br/> 2.1.1 Archi isostatici <br/> 2.1.1.1 Arco appoggiato <br/> 2.1.1.2 Arco a tre cerniere <br/> 2.1.2 Archi iperstatici <br/> 2.1.2.1 Arco ad una cerniera <br/> 2.1.2.2 Archi a due cerniere <br/> 2.1.2.3 Archi incastrati <br/> 2.1.2.4 Arco parabolico <br/> 2.1.2.5 Archi il cui asse &egrave; la funicolare dei carichi <br/> 2.1.2.6 L'arco a spinta eliminata <br/> 2.1.3 Stabilit&agrave; del piano dell'arco <br/> 2.1.4 Stabilit&agrave; fuori dal piano dell'arco <br/> 2.1.5 Stabilit&agrave; di poligonali di aste diritte <br/> 2.1.6 Archi a grande raggio <br/> 2.1.7 Archi reticolari <br/> 2.1.7.1 Calcolo degli archi reticolari coi due correnti parabolici di uguale asse <br/> 2.2. Le volte <br/> 2.2.1 Volte cilindriche a direttrice qualsiasi <br/> 2.2.2 Volte autoportanti in lamiera ondulata o grecata <br/> 2.2.3 Volte a rete <br/> 2.2.3.1 Volte a cassettoni rettangolari <br/> 2.2.3.2 Volte a rete obliqua <br/> 2.2.3.3 Grandi volte a rete <br/> 2.2.3.3.1 Carichi concentrati asimmetrici <br/> 2.3. I gusci <br/> 2.3.1 Membrana cilindrica <br/> 2.3.2 Travi cilindriche autoportanti in lamiera sottile <br/> 2.3.2.1 Volte circolari <br/> 2.3.2.2 Effetto della pressoflessione <br/> 2.3.3 Volte a doppia curvatura <br/> 2.3.4 Travi metalliche a guscio <br/> 2.3.5 Gusci soggetti a forze qualsiasi <br/> 2.3.5.1 Forza giacente sull'asse di simmetria verticale <br/> 2.3.5.2 Momento flettente verticale <br/> 2.3.5.3 Forza parallela all'asse <br/> 2.3.5.4 Sollecitazioni del fasciame dovute al momento torcente <br/> 2.3.5.5 Momento flettente orizzontale <br/> 2.3.6 Stabilit&agrave; elastica della lamiera <br/> 2.3.6.1 Gusci senza irrigidimenti<br/> 2.3.6.2 Gusci con sole ordinate <br/> 2.3.6.3 Gusci con ordinate e correnti <br/> 2.3.7 Irrigidimenti longitudinali -correnti <br/> 2.3.7.1 Riduzione dei taglianti per i gusci conici <br/> 2.3.7.2 Calcolo del fasciame <br/> 2.3.7.2.1 Sforzi nei correnti <br/> 2.3.7.2.2 Sforzi sulla lamiera <br/> 2.3.7.2.3 Chiodatura <br/> 2.3.8 Ordinate <br/> 2.3.8.1 Calcolo delle ordinate <br/> 2.3.9 Riquadri di rinforzo delle aperture del fasciame <br/> 2.3.10 Instabilit&agrave; dei gusci <br/> 2.3.10.1 Instabilit&agrave; simmetrica di un guscio cilindrico sotto l'azione di una compressione assiale uniforme <br/> 2.3.10.2 Instabilit&agrave; di un guscio cilindrico sotto l'azione di una pressione laterale uniforme <br/> 2.3.10.3 Compressione assiale di pannelli curvi sottili <br/> 2.3.10.4 Pannelli curvi sottili soggetti a taglio o taglio e sforzo assiale <br/> 2.3.10.5 Instabilit&agrave; di un guscio cilindrico sotto l'azione combinata di sforzo assiale e pressione laterale <br/> <br/><b>Capitolo 3: Eurocodice 3 </b> <br/> 3.1. Premessa sugli Eurocodici <br/> 3.1.1 Stati limite <br/> 3.1.1.1 Progetto <br/> 3.1.1.2 Verifica <br/> 3.1.1.3 Coefficienti del materiale <br/> 3.1.2. Progetto di telai <br/> 3.1.2.1 Membrature tese <br/> 3.1.2.2 Membrature compresse <br/> 3.1.2.3 Membrature inflesse <br/> 3.1.2.4 Membrature soggette a sforzo assiale e momento <br/> 3.1.3 Classificazione delle sezioni trasversali <br/> 3.2. Analisi globale <br/> 3.2.1 Analisi elastica globale <br/> 3.2.2 Analisi plastica globale <br/> 3.2.3 Stabilit&agrave; agli spostamenti laterali <br/> 3.2.4 Stabilit&agrave; del telaio <br/> 3.2.4.1 Analisi elastica di telai a nodi spostabili <br/> 3.2.4.2 Analisi plastica di telai a nodi spostabili <br/> 3.2.5 Resistenza delle sezioni trasversali <br/> 3.2.5.1 Trazione <br/> 3.2.5.2 Compressione <br/> 3.2.5.3 Momento flettente <br/> 3.2.5.4 Taglio <br/> 3.2.5.5 Torsione <br/> 3.2.5.6 Flessione e taglio <br/> 3.2.5.7 Flessione e forza assiale <br/> 3.2.5.8 Flessione, taglio e forza assiale <br/> 3.2.5.9 Taglio e torsione <br/> 3.2.6 Resistenza all'instabilit&agrave; <br/> 3.2.6.1 Membrature compresse <br/> 3.2.6.2 Instabilit&agrave; flesso-torsionale delle travi <br/> 3.2.6.3 Flessione e trazione assiale <br/> 3.2.6.4 Flessione e compressione assiale <br/> 3.2.7 Strutture a maglie triangolari <br/> 3.2.7.1 Lunghezza libera di inflessione <br/> 3.2.7.2 Membrature composte in compressione <br/> 3.3. Instabilit&agrave; <br/> 3.3.1 Condizioni al contorno <br/> 3.3.2 Espressioni per gusci cilindrici di sezione costante <br/> 3.3.2.1 Compressione assiale (lungo i meridiani) <br/> 3.3.2.1.1 Sforzo critico <br/> 3.3.1.1.2 Parametri dell'instabilit&agrave; lungo i meridiani <br/> 3.3.2.2 Instabilit&agrave; radia e (lungo la circonferenza) <br/> 3.3.2.2.1 Sforzo critico <br/> 3.3.2.2.2 Parametri dell'instabilit&agrave; radiale <br/> 3.3.2.3 Instabilit&agrave; dovuta al taglio <br/> 3.3.2.3.1 Tensione critica <br/> 3.3.2.3.2 Parametri dell'instabilit&agrave; al taglio <br/> <br/><b>Capitolo 4: Folded plate structures </b> <br/> 4.1. La tecnologia <br/> 4.2. Considerazioni geometriche <br/> 4.3. Progetto di folded plates <br/> 4.3.1 Folded plate semplice <br/> 4.3.1.1 Collegamenti <br/> 4.3.1.2 Instabilit&agrave; al taglio dei fogli <br/> 4.3.1.3 Inflessione della copertura<br/> 4.3.2 Folded plate con pi&ugrave; piegature parallele<br/> <br/><b>Capitolo 5: Progetto della copertura di un impianto sportivo</b> <br/> 5.1. Geometrie<br/> 5.2. Analisi dei carichi<br/> 5.2.1 Azione del vento<br/> 5.2.1.1 Velocit&agrave; di riferimento <br/> 5.2.1.2 Periodo di ritorno <br/> 5.2.1.3 Coefficiente di esposizione <br/> 5.2.1.4 Azioni statiche equivalenti <br/> 5.2.2 Azione della neve <br/> 5.2.2.1 Carico di neve <br/> 5.2.3 Azione della temperatura <br/> 5.2.4 Carichi permanenti <br/> 5.2.5 Introduzione delle azioni in Sap 2000<br/> 5.2.6 Combinazioni di carico<br/> 5.2.6.1 Combinazioni in Sap 2000 <br/> 5.3. Predimensionamento degli elementi triangolari <br/> 5.4. Verifica <br/> 5.5. Scelta del materiale <br/> 5.6. Instabilit&agrave; <br/> 5.6.1 Instabilit&agrave; globale <br/> 5.6.1.1 Il modello equivalente <br/> 5.6.1.2 Instabilit&agrave; assiale <br/> 5.6.1.2.1 Metodo dell'Eurocodice <br/> 5.6.1.2.2 Metodo di Timoshenko <br/> 5.6.1.2.3 Utilizzo del Sap 2000 <br/> 5.6.1.2.4 Conclusioni <br/> 5.6.1.2.5 Verifica <br/> 5.6.1.3 Instabilit&agrave; radiale <br/> 5.6.1.3.1 Verifica <br/> 5.6.1.4 Instabilit&agrave; laterale <br/> 5.6.1.4.1 Verifica <br/> 5.6.1.5 Studio della copertura reale con Sap 2000 <br/> 5.6.1.5.1 Instabilit&agrave; assiale <br/> 5.6.1.5.2 Instabilit&agrave; radiale <br/> 5.6.1.5.2.1 Verifica <br/> 5.6.1.5.3 Instabilit&agrave; laterale <br/> 5.6.1.5.2.1 Verifica <br/> 5.6.1.6 Considerazioni <br/> 5.6.2 Instabilit&agrave; locale <br/> 5.6.2.1 Verifica di resistenza <br/> 5.6.2.2 Verifica di stabilit&agrave; <br/> 5.6.2.2.1 Irrigidimenti <br/> 5.7. Collegamenti <br/> 5.7.1 Verifica a taglio <br/> 5.7.2 Verifica di rifollamento <br/> 5.7.3 Verifica della piastra <br/> 5.8. Collegamento alla struttura preesistente <br/> 5.8.1 Dimensionamento e verifica delle aste <br/> 5.8.2 Dimensionamento e verifica delle puntoni <br/> 5.9. Conclusioni <br/> <br/><b>Bibliografia </b> <br/> <br><b>Tavole allegate</b><br/> Tavola 1: Proiezioni, sezioni e assonometria della copertura<br/> Tavola 2: Particolari costruttivi<br/> Tavola 3: Particolari di un elemento triangolare standardizzato<br/>
Indice della tesi: Grandi coperture, strutture reticolari spaziali; progetto della copertura di un impianto sportivo con struttura leggera a ''fogli'' triangolari, Pagina 1

Indice dalla tesi:

Grandi coperture, strutture reticolari spaziali; progetto della copertura di un impianto sportivo con struttura leggera a ''fogli'' triangolari

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessio Zanoli
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria edile/architettura
  Relatore: Pier Paolo Diotallevi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 168

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

folded plates
grandi coperture
plates
reticolari spaziali
spaziali
strutture

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi