Skip to content

Adolescenze sospese - Dall’essere in potenza della neotenia all’essere impotente dell’Hikikomori

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Indice della tesi: Adolescenze sospese - Dall’essere in potenza della neotenia all’essere impotente dell’Hikikomori, Pagina 1
INDICE I NTRODUZIONE 9 Cap. I A DOLESCENZA , OVVERO TENTATIVI DI DEFINIZIONE 15 1.1 Un concetto dalle molteplici implicazioni 16
1.1.1 Un accenno al passato 18
1.1.2 Tra compiti evolutivi e attese sociali 20
1.1.3 Attraverso la conflittualità, la crescita 22
1.1.4 Cambiamento, iniziazione, transizione 24
1.2 L’adolescenza dal punto di vista della psicoanalisi 26
1.2.1 Anna Freud 26
1.2.2 Erik Erikson 27
1.2.3 Peter Blos 28
1.2.4 Donald Winnicott 29
1.2.5 Donald Meltzer 30
1.2.6 Le riflessioni più recenti 31
1.3 Tra Narciso ed Edipo 33
1.3.1 Sentirsi fautori del proprio corpo 35
1.3.2La “seconda individuazione” 38
1.3.3 Regredire per maturare 42
1.4 Il confine-contenitore: il bisogno di un limen da superare 44
1.4.1 La trasformazione delle rappresentazioni genitoriali 4 5
1.4.2 Il padre, fi gura totemica 47
1.4.3 Idealizzare e distruggere 49
Cap. II D ALLA CONTINUA ESIGENZA DI RINNOVAMENTO AL DISAGIO 53 2.1 Il sintomo di uno sviluppo sano: la crisi 53
2.1.1 Un concetto di adultità da rivedere 54
2.1.2 Progettualità e creatività per essere 55
5

6 2.2 Neotenia: adolescenza protratta per esigenze evolutive 
 57 2.2.1 La lunga giovinezza dell’axolotl 59
2.2.2 Dalla generazione neotenica alla Generazione-X 60
2.3 La “maturità” paventata  63
2.3.1 Nell’incertezza, meglio non uscire dal nido 63
2.3.2 Scollamento tra pubertà e adolescenza 65
2.3.3 Indipendenza economica: ci si pensa poi 6 8
 70
2.4 “Disadattamento”: istruzioni per l’uso 2.4.1 Investire sugli “adolescenti particolari” 71
2.4.2 Mitizzare ciò che gli adulti disapprovano 75
2.5 L’ombra minacciosa del nichilismo 77 2.5.1 Conseguenze per l’adolescente 81
2.5.2 Avvicinarsi alla tossicodipendenza con altri occhi 83
Cap. III HIKIKOMORI : LA GIOVENTÙ GIAPPONESE SI SCOPRE IMPREPARATA 87 3.1 Dalla marginalità all’autoreclusione 87 3.1.1 Un meccanismo difensivo insidioso: la fissazione 89
3.1.2 Fermi nella “posizione depressiva” 91
3.1.3 Da categoria psichiatrica a modo di dire 92
3.2 La ferita narcisistica dell’ hikikomori 94
3.2.1 Un problema che trascende il disagio scolastico 97
3.2.2 Il sospetto di una internet-addiction 103
3.2.3 Esibirsi di fronte a un pubblico intransigente 105
3.2.4 Le responsabilità dei figli maschi 111
3.3 Quanto conta il contesto socio-culturale 116
3.3.1 Tra autoritarismo e indulgenza 118
3.3.2 Una questione di Confucianesimo 121
3.3.3 A metà fra la tradizione culturale e la neotenia 124
Cap. IV U N FENOMENO DA CONTESTUALIZZARE DA CONTESTUALIZZARE 129 4.1 Il ritiro adolescenziale parla molte lingue 129

4.1.1 Diversi modi di esprimere il disagio 131
4.1.2 La situazione italiana 132
4.1.3 Quando non sono gli esperti a sollevare il problema 136
4.2 Crescita in sospeso 138
4.2.1 Futurizzarsi invano 139
4.2.2 La continua attesa della svolta 141
4.2.3 Difficoltà a identificarsi 145
4.3 Gli adulti, pallidi eroi 147
4.3.1 Il difficile mestiere dei genitori 149
4.3.2 Il padre, grande assente 153
4.3.3 La carenza di “educatori” 157
Cap. V L’ INTERVENTO SU PIÙ FRONTI SU PI Ù FRONTI    161 5.1 La necessità di ampliare il focus 161
5.1.1 La diagnosi differenziale 163
5.1.2 La terapia sociale psicoanalitica 167
5.1.3 Coinvolgere le famiglie 170
5.1.4 Entrare usando le loro “chiavi” 173
5.2 Aiutarli ad individuarsi 176
5.2.1 Intervenire senza medicalizzare 178
5.2.2 L’opzione della Comunità Terapeutica 181
5.2.3 Un’alleanza funzionale alla separazione 184
5.3 Spunti di lavoro con gli hikikomori 188
5.3.1 Scongiurare l’attacco al “vero Sé” 189
5.3.2 L’affiancamento di figure adulte 192
5.3.3 Tornare nel territorio per prevenire 195
5.3.4 Radici e ali per questi ragazzi 197
C ONCLUSIONI 201 B IBLIOGRAFIA 205 7

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Indice dalla tesi:

Adolescenze sospese - Dall’essere in potenza della neotenia all’essere impotente dell’Hikikomori

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Francesca Romana Petronella
  Tipo: Laurea II ciclo (magistrale o specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Psicologia
  Relatore: Giorgio Maria  Ferlini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 213

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

identità
adulti
disagio sociale
hikikomori
neotenia
adolescenza lunga

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi