Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Principi di funzionamento del radar. Analisi teorica e misure del componente Front-End

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

FREQUENZE DEI RADAR IL RADAR OPERA CON FREQUENZE ENTRO DETERMINATE BANDE, LE FREQUENZE POSSIBILI SONO QUINDI STATE CLASSIFICATE IN BANDE, E ACCETATE UFFICIALMENTE COME STANDARD DALLA IEEE (ISTITUTE OF ELETTRICAL AND ELETTRONICS ENGINEERS). Intervallo (GHz) 1- 2 2- 4 4- 8 8- 12 12- 18 18- 27 27- 40 40- 75 75- 110 110-300 Banda L S C X K u K K a V W millimetriche EQUAZIONE DEI RADAR LE PRESTAZIONI DEI RADAR POSSONO ESSERE DESCRITTE TRAMITE UN EQUAZIONE CHE RAPPRESENTA IL RANGE IN TERMINI DELLE CARATTERISTICHE DEL RADAR, INFATTI LA PORTATA DI UN SISTEMA RADAR PUO’ ESSERE RICAVATA NEL SEGUENTE MODO :

Anteprima della Tesi di Roberto Napoletani

Anteprima della tesi: Principi di funzionamento del radar. Analisi teorica e misure del componente Front-End, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze dell'informazione

Autore: Roberto Napoletani Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10922 click dal 29/10/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.