Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Algoritmi di Rollout per il problema del Job Shop Scheduling

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 8 job τ i 1 10 2 4 3 5 Tabella 1.1: Tempi di processamento Una possibile sequenza per il problema è σ = (3, 1, 2), ossia, supponendo che ciascun job inizi non appena il precedente è concluso, si ha lo schedule S definito da S(1) = 5, S(2) = 15, S(3) = 0. Uno schedule che rispetta tutti i vincoli del problema (vincoli tecnologici o l’impossibilità di interrompere un job durante il processamento) si definisce schedule ammissibile. Gli schedule ammissibili possono essere suddivisi in quattro classi: inadmissible, semi-active, active e non-delay e la figura 1.1 illustra le relazioni che intercorrono tra esse. Si possono avere un numero infinito di schedule inadmissible, che corrispondono a soluzioni in cui le macchine sono caratterizzate da tempi di inattività. Uno schedule semi-active è ottenuto sequenziando le operazioni prima possibile, esso, quindi, non contiene tempi di inattività e nessuna operazione può essere completata prima senza cambiare la sequenza su una macchina. Uno schedule active è un sottoinsieme del precedente ed è caratterizzato dal fatto che nessuna operazione può essere completata prima cambiandone l’ordine, senza che un’altra operazione sia ritardata. Gli schedule non-delay sono un sottoinsieme degli schedule active; uno schedule di questo tipo è caratterizzato dal non avere macchine inoperose se esiste un’operazione disponibile al processamento.

Anteprima della Tesi di Nicola Fiordalisi

Anteprima della tesi: Algoritmi di Rollout per il problema del Job Shop Scheduling, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Nicola Fiordalisi Contatta »

Composta da 94 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2336 click dal 20/10/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.