Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La quotazione in borsa di società calcistiche. Analisi del caso italiano e comparazione europea.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Questo indennizzo economico da parte della società acquirente che dipendeva da alcuni valori come l’età del calciatore, o l’ammontare dell’ingaggio veniva, nonostante il parere contrario della Covisoc, utilizzato dalle società nel calcolare il valore dei giocatori in stato patrimoniale per così risparmiare sugli ammortamenti. Diverse squadre, anche molto importanti, non avrebbero potuto regger ulteriori perdite in bilancio in un periodo a metà anni ‘90 di grave crisi per il mondo del calcio. Così chiesero aiuto al mondo politico che nel settembre del ‘96 varò un decreto legge fondamentale per il calcio moderno: legge 20 Settembre 1996.

Anteprima della Tesi di Mario Mirko Manniello

Anteprima della tesi: La quotazione in borsa di società calcistiche. Analisi del caso italiano e comparazione europea., Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Mario Mirko Manniello Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9186 click dal 26/10/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.