Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La partecipazione al procedimento in materia antitrust davanti all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 amministrazione si pone come pietra miliare la legge 241, che ha posto la procedimentalizzazione dell’attività amministrativa come elemento necessario per sopperire alla progressiva perdita di legittimazione 23 “dall’alto” ( cioè dagli organi di indirizzo politico ). 24 Rispetto all’affermazione di tale modello di amministrazione, il fenomeno delle autorità indipendenti rappresenta un’esperienza avanzata 25 , in cui il legislatore ha deciso di andare oltre sulla via della separazione dal potere politico in vista della peculiare attività affidata a tali organismi 26 . In particolare, parte della dottrina ravvisa nel carattere di tutela diretta di 23 MORBIDELLI, op. cit., parla dello sviluppo della procedimentalizzazione per sopperire alla progressiva perdita da parte della legge della capacità di predeterminare la composizione dei conflitti di interessi all’interno di una società sempre più complessa; un affievolimento del principio di legalità che di conseguenza produce una perdita di legittimazione “democratica” dell’azione della p.a. che viene così recuperata mediante lo schema della partecipazione all’interno del procedimento ( si parla di “crisi del rapporto classico tra legge ed atto amministrativo” ). Tuttavia lo sviluppo del profilo procedimentale andrebbe forse ascritto anche all’affievolimento del rapporto con l’organo di indirizzo politico ( vedi il d.lgs 29/1993 che tende ad individuare una sempre più marcata distinzione fra dirigenza e indirizzo politico, limitando anche gli strumenti di ingerenza del secondo sul primo ); A. PERINI, Autorità amministrative indipendenti e tutela giurisdizionale, in Diritto amministrativo, 1994, p. 90 individua in tale tendenza un “rinvigorimento della posizione soggettiva del privato nei confronti dell’amministrazione pubblica”. determinante per la perdita della posizione di supremazia che la p.a. assumeva in base al precedente modello. 24 F. MERUSI, Democrazia e autorità indipendenti, op. cit., p. 28 individua tale perdita di legame con il Governo centrale come un processo che ha eroso il principio dell’unità dell’esecutivo sin dall’introduzione degli enti territoriali e che con le autorità indipendenti svolge una tappa successiva. MORBIDELLI, op. cit., p. 153 afferma come sia ormai impossibile una nozione unitaria di amministrazione. 25 Il Documento Conclusivo dell’Indagine conoscitiva sulle Autorità amministrative indipendenti compiuta dalla I commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati si riferisce proprio all’art. 97 come elemento di continuità col sistema amministrativistico costituzionale da parte del fenomeno delle autorità indipendenti. 26 Dietro alle autorità indipendenti vi sarebbe un’esigenza di “neutralizzazione del settore, di scorporo dello stesso dalla linea e dagli apparati della vita amministrativa, in ragione certo della tecnicità della materia, ma anche di sue particolari caratteristiche e implicazioni politiche, le quali richiedono strutture dotate di indipendenza in funzione di garanzia oltre che di efficienza” vedi M. NIGRO, La riforma della vigilanza sulle assicurazioni e la posizione dell’Isvap, in Giurisprudenza commerciale 1984 p.1044, vedi anche A. PERINI, op. cit., p. 78.

Anteprima della Tesi di Enrico Leonardo Camilli

Anteprima della tesi: La partecipazione al procedimento in materia antitrust davanti all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Enrico Leonardo Camilli Contatta »

Composta da 249 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5827 click dal 29/10/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.