Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contributo delle biotecnologie avanzate in agricoltura: qualità, sicurezza e mercato degli Organismi Geneticamente Modificati

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 e altre peculiarità come la qualità panificatoria o la predisposizio- ne a una frittura più rapida e con minore assorbimento di olio). Le piante sono rese transgeniche essenzialmente in due modi: con il metodo dell’Agrobacterium o con il metodo balistico. Nel primo caso, dopo aver prelevato da un organismo il gene che ci interessa, lo si trasfe- risce in un plasmide, cioè una porzione autonoma di DNA, di un batterio del genere Agrobacterium, che funge da vettore del gene esogeno: il pla- smide, una volta che la pianta è stata attaccata dal batterio, si integra nel DNA della pianta, trasferendovi il nuovo gene. Nel secondo caso, il gene esogeno viene utilizzato per rivestire particelle di metallo, di diametro molto più piccolo delle dimensioni della cellula vegetale, che vengono letteralmente sparate dentro la cellula (è evidente quindi quanto questo metodo sia casuale).

Anteprima della Tesi di Monica Cempella

Anteprima della tesi: Il contributo delle biotecnologie avanzate in agricoltura: qualità, sicurezza e mercato degli Organismi Geneticamente Modificati, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Monica Cempella Contatta »

Composta da 268 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3566 click dal 05/11/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.