Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

André Delvaux. Una ricerca sulla forma

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 17 Infine nel 1988 Delvaux riesce a portare a termine il progetto di trasposizione de L’œuvre au noir di Marguerite Yourcenar a cui pensa dal 1981 (il 26 febbraio 1982, tramite le edizioni Gallimard, aveva spedito a Philippe Dussart una lettera destinata alla Yourcenar. "En quoi L'œuvre au noir me touche-t-elle ? J'y lis d'abord, comme en un miroir, notre propre histoire. A la fin de la guerre, je sortais de l'adolescence. J'étais flamand. Université Libre de Bruxelles, libre pensée, libre examen". 6 Il film, definito da Nysenholc: "un rêve sur le roman" viene presentato a Cannes nel 1988. Prima di dichiarare conclusa la sua attività cinematografica, Delvaux realizzerà ancora un ultimo cortometraggio 1.001 films (1989), omaggio all’amico Jacques Ledoux (fondatore della Cinémathèque Royale de Belgique). 6 Borgomano Laure et Nysenholc, Adolphe: André Delvaux L'œuvre au noir. Un œuvre, un film, préface de Luc Honorez, Éditions Labor Méridiens Klincksieck, Bruxelles, 1988. p.115. Lettera di André Delvaux a Philippe Dussart, 26 Febbraio 1982.

Anteprima della Tesi di Emiliano Baglio

Anteprima della tesi: André Delvaux. Una ricerca sulla forma, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere

Autore: Emiliano Baglio Contatta »

Composta da 300 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1680 click dal 03/11/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.