Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le cooperazioni rafforzate dal Trattato di Nizza al Trattato che istituisce una costituzione per l’Europa. La giusta via?

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione VII rafforzate con gli accordi internazionali conclusi dall’Unione, sia nel pilastro comunitario, sia nel settore della PESC. Nelle conclusioni si accennerà allo sviluppo della materia nell’attuale dibattito istituzionale alla luce del Trattato che istituisce una Costituzione per l’Europa 3 , tentando di mettere in luce le possibili contraddizioni e i limiti connessi all’utilizzo di questo strumento che, se non perfettamente calibrato sulle sensibilità di tutti gli Stati membri, rischia di essere motivo di ulteriori divisioni e tensioni all’interno del già difficile quadro istituzionale. In questa situazione di crisi generalizzata, l’innovazione istituzionale delle cooperazioni rafforzate potrebbe essere un timido tentativo per far progredire l’integrazione: in gioco è il futuro stesso dell’Unione, la sua capacità a coagulare energie ed intenti al fine di proseguire un cammino che mai si vorrebbe vedere interrotto e, forse, la sua stessa esistenza. Sembra davvero che la scelta che l’Europa ha di fronte sia senza appello: la scelta di vivere, o perire. 3 Il Trattato è pubblicato sul sito internet: http://european-convention.eu.int/docs/Treaty/cv00850.it03.pdf.

Anteprima della Tesi di Alberto Afflitto

Anteprima della tesi: Le cooperazioni rafforzate dal Trattato di Nizza al Trattato che istituisce una costituzione per l’Europa. La giusta via?, Pagina 3

Tesi di Master

Autore: Alberto Afflitto Contatta »

Composta da 59 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2691 click dal 04/11/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.