Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'e-commerce nelle PMI del Friuli Venezia Giulia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 2.1 Le fasi del progetto per lo studio dell’e-commerce Tutte le indagini o le elaborazioni statistiche effettuate dall’Istat sono normalmente precedute da un'attività progettuale, nella quale sono coinvolti il Ministero dell'Industria e il Ministero delle Comunicazioni. La fase progettuale consiste nella discussione e messa a punto di alcuni elementi fondamentali per lo studio del commercio elettronico che sono: ξ le unità di analisi e le loro caratteristiche ξ gli indicatori rilevanti ξ la metodologia per sviluppare la base informativa Questa fase tuttavia non può prescindere dai seguenti vincoli imposti dalla metodologia statistica implementata, affinché i risultati siano confrontabili a livello internazionale: ξ una fase di definizione dei fenomeni che si stanno verificando ξ un’identificazione degli indicatori che rappresentino le caratteristiche indagate ξ la messa a punto delle tecniche di misurazione più appropriate La fase progettuale si snoda quindi lungo il seguente percorso: per prima cosa si individuano le definizioni di riferimento, successivamente le classificazioni statistiche, gli indicatori e infine si delinea una strategia di misurazione. Seguendo questo ordine nello sviluppo dei progetti, la fase successiva è definita di volta in volta a seconda dei risultati conseguiti nelle fasi precedenti. Lo studio del commercio elettronico data la novità dell’argomento, richiede un impegno considerevole nella fase progettuale, in quanto bisogna ridefinire unità di analisi e variabili di osservazione che non trovano riscontro nelle analisi tradizionali. Il compito è arduo, poiché in molti casi le pratiche contabili delle imprese non consentono di rilevare alcun aspetto riguardante un’eventuale attività di commercio elettronico.

Anteprima della Tesi di Alessandro Mastromonaco

Anteprima della tesi: L'e-commerce nelle PMI del Friuli Venezia Giulia, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Alessandro Mastromonaco Contatta »

Composta da 121 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3517 click dal 08/11/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.