Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profili di riorganizzazione del sistema bancario nell'area dell'euro

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Luca DAVINI –- Profili di riorganizzazione del sistema bancario nell’area dell’euro VII Alla luce dell’esperienza del mezzo secolo che ci separa dalla fine della guerra e dalle prime, concrete decisioni di integrazione, dobbiamo riconoscere che la scelta dei padri fondatori di procedere “a macchia di leopardo”, iniziando là dove più agevole appariva il cammino, si è rivelata un successo. Essa ha consentito, nel tempo, di aprire l’Europa agli scambi di merci e servizi, a quelli di capitali, fino alla costituzione del mercato unico; ha consentito una legislazione comune in settori come quelli dell’attività bancaria e finanziaria e della tutela della concorrenza; ha aperto le frontiere ai cittadini, creando nuove opportunità di studio, di conoscenza, di lavoro; ha unito i Paesi membri con vincoli giuridici e con patti politici riguardanti le politiche di bilancio; ha sviluppato una consuetudine di civile confronto che ha evitato rotture traumatiche, anche in occasione di crisi acute; ora ha dato vita all’Unione monetaria e con essa alla Banca centrale europea; attraverso il nostro “viaggio” cercheremo di scoprire quali compiti, quali obiettivi e quali mezzi siano stati attribuiti a questa istituzione, quale sia la sua struttura ed il suo apparato organizzativo nonché quale sia il grado di discrezionalità del potere esecutivo di cui essa gode e a quali controlli sia sottoposta la sua attività. Restano, certo, diversità, conflitti di interesse, diffidenze. Ma sussistono anche gli ideali di unità europea, le aspirazioni alla libertà, alla pace, al benessere diffuso. Su questi, abbiamo costruito in Europa un apparato giuridico e istituzionale sui generis ma forte, caratterizzato da ampie cessioni di sovranità in settori importanti della vita pubblica. Sul piano più strettamente economico l’euro sta già potentemente influendo sulla struttura, non solo

Anteprima della Tesi di Luca Davini

Anteprima della tesi: Profili di riorganizzazione del sistema bancario nell'area dell'euro, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luca Davini Contatta »

Composta da 273 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2106 click dal 08/11/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.