Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo emergente delle comunità virtuali nel marketing delle imprese cinematografiche. Il caso di Spider-man e Spider-man 2

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 pratiche commerciali controverse come il block booking e il blind bidding, 16 aziende come la Paramount avevano di fatto trasformato il mercato americano in un potente oligopolio. 17 Nuove figure manageriali furono introdotte, al fine di meglio coordinare le attività di un settore il cui impianto produttivo era altamente centralizzato e standardizzato. Nel 1948, tutto questo cadeva a pezzi. Una serie di decisioni della Corte Suprema riconobbero le cinque grandi imprese integrate e le tre imprese semi-integrate colpevoli di ridurre la concorrenza nel settore cinematografico, ma soprattutto imposero di: 1) interrompere l’utilizzo delle pratiche commerciali che vincolavano l’acquisto di film da parte degli esercenti; 2) operare una separazione formale e sostanziale di ciascuna delle cinque imprese completamente integrate in imprese di produzione e distribuzione da un lato e imprese di esercenti dall’altro. 18 Queste le conseguenze dei famosi decreti Paramount. In questa fase di profonda crisi si situa l’arrivo nelle case americane dei primi apparecchi televisivi, all’inizio degli anni Cinquanta. Gli effetti non tardarono a farsi sentire. A partire dal 1948, la domanda di film subì una riduzione regolare e continua, passando dal picco di 98 milioni di spettatori settimanali nel 1948, ai 44 milioni del 1955. L’ultimo evento preso in considerazione, la nascita dei moderni conglomerati multimediali, si affaccia sul finire degli anni Ottanta (Nascita di Time Warner) e si situa ben all’interno della terza fase di evoluzione del settore cinematografico americano. Dalle ceneri dello Studio System, nacque un sistema ben più complesso ed articolato ma non per questo meno solido: il “sistema decentrato flessibile” o package unit system. 19 17 Peretti F., Negro G., Economia del Cinema, ETAS, 2003 18 Borneman E., United States Versus Hollywood: The Case Study of An Antitrust Suit, in Tino Balio, The American film industry, University of Winsconsin Press, 1985 19 Peretti F., Negro G., Economia del Cinema, ETAS, 2003, pp. 39

Anteprima della Tesi di Mitja Pizzedaz

Anteprima della tesi: Il ruolo emergente delle comunità virtuali nel marketing delle imprese cinematografiche. Il caso di Spider-man e Spider-man 2, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Mitja Pizzedaz Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1865 click dal 09/11/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.