Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 - - un livello qualitativo superiore dei prodotti e servizi; - - un migliore standard di sevizio alla clientela; - - il contenimento del livello delle scorte e un maggior grado di flessibilità; - - l'aumento del potere competitivo globale dell'organizzazione. Non pare corretto tuttavia pensare che la sola automazione di processi obsoleti possa portare al successo. Una strategia di questo genere porterebbe infatti al peggioramento dei problemi esistenti e non sarebbe affatto di aiuto. La strada corretta da percorrere in tema di automazione consiste nell'analizzare, semplificare e rielaborare il processo di produzione. Solo in secondo luogo si potrà determinare se l'automazione è nel concreto capace di generare gli effetti desiderati. In taluni casi potrebbe essere semplicemente sufficiente l'eliminazione di attività che non aggiungono valore. Queste attività dispendiose potrebbero essere corrette ridisegnando la tecnica secondo la quale si elargisce un servizio o il modo in cui si crea il prodotto, per esempio la movimentazione e il magazzinaggio di scorte. Quindi i responsabili di controllo devono individuare le aree che non aggiungono valore alla catena e devono anche capire se un investimento in tecnologie di automazione è in grado di portare benefici superiori ai costi. CONCETTO DI GRUPPO: per porre le basi di una sfida competitiva su scala globale, le organizzazioni moderne devono poter contare su un insieme ben organizzato di risorse umane in grado di operare in modo coordinato. Per operare in tal senso si devono coinvolgere tutti i lavoratori, dagli operai ai top manager, così da soddisfarli e migliorare il clima dell'ambiente di lavoro. Se si riuscisse nello scopo si potrebbe inoltre pensare di eliminare il personale di supervisione e alcune figure intermedie. Un piccolo gruppo, focalizzato su un obiettivo, autogestito e quindi con un elevato grado di autonomia, nei limiti della realtà aziendale, potrebbe costituire una base iniziale di successo. Ci sono situazioni in cui unità di staff

Anteprima della Tesi di Paolo Martini

Anteprima della tesi: Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Martini Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7873 click dal 09/11/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.