Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 I IL NUOVO RUOLO DELLA CONTABILITA' DIREZIONALE I.1 L'EVOLUZIONE DEL CONCETTO DI CONTABILITÀ DIREZIONALE E CONTROLLO DI GESTIONE La contabilità direzionale si sviluppò verso la fine del 1800 con l'obiettivo di fornire informazioni di costo in relazione alle rimanenze. Per quasi 90 anni il concetto di contabilità direzionale è stato limitato in modo eccessivamente riduttivo come contabilità dei costi e pertanto ha trovato le sue basi sulle procedure finalizzate alla raccolta di informazioni per la valutazione delle rimanenze. La nozione di contabilità direzionale va tuttavia collocata in un contesto notevolmente differente rispetto ai paradigmi maturati in passato. Ci si trova immersi in un contesto sostanzialmente diverso, oltretutto in contino mutamento, che è caratterizzato da questi fattori: consapevolezza del fatto che le informazioni di contabilità generale presentano delle evidenti lacune, e che i responsabili di contabilità direzionale devono intervenire in tal senso per colmarle; diventa ormai necessario prestare un maggior grado di attenzione al tema dell'etica; la competizione si sta allargando a ritmi vertiginosi, sta diventando quindi necessario focalizzarsi al meglio su ogni fattore strategico che porti ad un rafforzamento delle capacità competitive;

Anteprima della Tesi di Paolo Martini

Anteprima della tesi: Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Martini Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7962 click dal 09/11/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.