Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 vi è una rottura totale rispetto alle modalità di gestione e di realizzazione delle attività produttive che si sono consolidate nel passato all'interno delle imprese; si stanno gradualmente diffondendo su larga scala le nuove tecnologie informatiche e di produzione. E' necessario dunque precisare il ruolo della contabilità direzionale nell'ambito delle aziende, senza trascurare la tematica degli standard di condotta etica. La funzione cardine della contabilità direzionale (management accounting) è quella di fornire informazioni alle persone che hanno il compito fondamentale di pianificare, monitorare e controllare le operazioni e di valutare quindi i risultati che si raggiungono. La contabilità direzionale è per molti aspetti dissimile dalla contabilità generale, che predispone prospetti di bilancio per soggetti totalmente diversi quali investitori, creditori, analisti e, più in generale, tutti i portatori di interessi esterni all'azienda. Il contesto economico odierno ha forzato le imprese su una strada che costringe a migliorarsi sempre e con costanza. La precisione e l'impegno a migliorarsi sono fondamentali se non si vuole essere tagliati fuori dal mercato, dunque la contabilità direzionale, dal momento che si può senza dubbio ritenere un pilastro fondamentale per il complesso organizzativo, diventa fattore chiave per il raggiungimento dei paradigmi di eccellenza; il fine principale della contabilità direzionale è diventato il miglioramento del livello qualitativo delle informazioni adoperate dai responsabili della gestione dell'attività aziendale. I responsabili del controllo direzionale (management accountants) hanno il delicato compito di fornire informazioni all'utenza interna, quindi nei confronti dei soggetti che lavorano dentro l'impresa in modo tale da poter prendere decisioni ottimali. La contabilità direzionale non si pone più al servizio della contabilità generale, ma si impegna a soddisfare uno spettro di esigenze più vasto e quindi un maggior numero di utenti di tali informazioni.

Anteprima della Tesi di Paolo Martini

Anteprima della tesi: Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Martini Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7933 click dal 09/11/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.