Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La riforma del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Soltanto alla Conferenza di Mosca, nell’ottobre 1943 le quattro potenze partecipanti (Stati Uniti, Unione Sovietica, Gran Bretagna e Cina) espressero la necessità di creare una organizzazione internazionale generale con stati tutti ugualmente sovrani, amanti della pace e con lo scopo di mantenere la pace e la sicurezza internazionale. Nel 1944 gli stessi quattro stati che avevano partecipato alla Conferenza di Mosca si riunirono a Dumbarton Oaks, nel distretto di Washington, per redigere il progetto della futura organizzazione mondiale. Tutti e quattro i governi si presentarono con propri progetti, in particolare gli Stati Uniti presentarono il risultato dei loro studi condotti dal Dipartimento di Stato; le proposte di Dumbarton Oaks, pubblicate al termine della riunione, già contenevano tutte le caratteristiche principali che oggi l’Onu presenta. Si affermava che gli scopi fondamentali dell’organizzazione erano quelli di mantenere la pace e la sicurezza internazionale, di sviluppare rapporti amichevoli tra gli stati, e di collaborare in campo economico e sociale. La struttura del nuovo ente ricalcava in via generale lo schema della Società delle Nazioni, erano previsti quattro organi principali: una Assemblea composta da tutti gli stati membri, un Consiglio di Sicurezza a composizione ristretta ma con seggi permanenti per le grandi potenze, un Segretariato e una Corte di Giustizia. Differenze sostanziali rispetto alla Società delle Nazioni erano presenti in tema di funzioni e competenze degli organi: l’Assemblea Generale aveva compiti di carattere generale, mentre il Consiglio di Sicurezza diventava l’organo più importante avendo l’esclusivo compito di mantenere la pace e la sicurezza internazionale, anche comminando sanzioni o addirittura intervenendo con la forza (capitolo 7° della Carta dell’Onu). Veniva previsto anche un organo incaricato della

Anteprima della Tesi di Marco Casal

Anteprima della tesi: La riforma del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Casal Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5509 click dal 10/11/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.