Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il professionista intellettuale e la legge antitrust 287/90

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 obiettivamente considerata, 2 è altresì vero che la legislazione speciale non ha mancato di assumere, spesso, la nozione di impresa in un’eccezione differente o, comunque, di identificarla in base ad elementi che non coincidono con quelli che concorrono a delineare la fattispecie codicistica. Ciò ha comportato più di uno sforzo volto ad individuare quegli elementi che, ricorrendo in ognuna delle diverse fattispecie positivamente accolte nell’ordinamento, consentono di pervenire all’identificazione di un generale concetto di impresa in grado di armonizzarsi con quello posto dal codice civile. E’ proprio in questa prospettiva che si è venuta a sviluppare la riflessione della nostra dottrina sul tema della nozione di impresa rilevante per l’ordinamento comunitario 3 2 E’ questa la tesi di gran lunga prevalente: cfr. R. FRANCESCHELLI, Impresa e imprenditore, III ed., Milano, 1972; T. ASCARELLI, Corso di diritto commerciale. Introduzione e teoria dell’impresa, III ed., Milano 1962; G. AULETTA, Attività, in Enciclopedia di diritto commerciale, vol. III, Milano, 1958, p. 981; V. PANUCCIO, Impresa, in Enciclopedia di diritto commerciale, vol. XX, Milano, 1970, p. 562; F. GALGANO, L’impresa, in Trattato di diritto commerciale, Galgano, vol. II, Padova, 1977; G. COTTIMO, Diritto Commerciale, vol. I, II ed., Padova, 1986; F. FERRARA JR-F. CORSI, Gli imprenditori e le società, VII ed., Milano, 1987. 3 Tra gli scritti più significativi vanno segnalati: R. FRANCESCHELLI, L’impresa comunitaria, in Impresa e società: studi in onore di A. GRAZIANI, vol. V, Napoli, 1968, p. 2159 ss.; M. SCALABRINO, La nozione di impresa nei trattati istitutivi delle Comunità economiche europee, in Rivista di diritto internazionale, 1967, p. 185 e ss.; R. ROSOLINI, La nozione di impresa secondo gli articoli 85 e 86 del Trattato di Roma e i suoi più recenti sviluppi, in Rivista di diritto industriale, 1974, I, p. 187; G. SCHIANO DI PEPE, Impresa, in Diritto Comunitario, vol. IV, 1983, 5 ss.; A. GRISOLI, Impresa comunitaria, in Enciclopedia giuridica italiana, Roma, 1986; S. SPADAFORA,

Anteprima della Tesi di Ivana Convertini

Anteprima della tesi: Il professionista intellettuale e la legge antitrust 287/90, Pagina 10

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Ivana Convertini Contatta »

Composta da 422 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4536 click dal 10/11/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.