Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il riciclaggio dei proventi illeciti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 2. se, nel riferirsi alla legge l’art: 25 2°co., Cost., intenda solo la legge formale, cioè quella formata e promulgata secondo i procedimenti di cui agli artt: 70-74 Cost., o anche lle leggi delegate (art. 76 Cost.) e gli atti avente forza di legge (decreti legge ex art. 77 Cost.). 2.1. LA QUESTIONE DELLE LEGGi REGIONALI. La questione dell’eventuale potestà legislativa delle Regioni in materia penale, si può ormai ritenere risolta in senso negativo. La più diffusa dottrina 10 infatti, e la giurisprudenza 11 , sono concordi nel negare una competenza regionale “primaria” in materia penale; così come è dimostrato, da alcuni interventi del legislatore costituzionale, il quale, anche di recente, quando ha voluto occuparsi della questione attribuendo una confusa competenza penale a talune Regioni, lo ha fatto espressamente 12 . 10 Vinciguerra, Le leggi penali regionali, Milano, 1974, 4 ss.; Bricola, Legalità e crisi, in La questione crim., 1980, 204 ss. 11 In questo senso, C. Cost., sent. 12/5/1977 n. 79, che ha escluso la competenza della Regione Toscana ad emanare disposizioni con carattere abrogativo di norme penali statali in materia di caccia. 12 .In riferimento, Vinciguerra, op. cit., 15.

Anteprima della Tesi di Giuseppina Matarese

Anteprima della tesi: Il riciclaggio dei proventi illeciti, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giuseppina Matarese Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6561 click dal 11/11/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.