Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sistemi di trasporto intelligenti: tecnologie trasmissive e servizi disponibili

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 1.2.2 Congestione del traffico L’insufficiente capacità delle reti di trasporto causa il temuto effetto della congestione del traffico. I principali imputati sono i cantieri di lavori in corso, gli incidenti, un uso inefficiente del sistema e, semplicemente, la presenza di troppi veicoli. Gli ITS possono risolvere questi problemi in un vario numero di modi: • automatizzando la guida dei veicoli, tramite AHS e/o AVD, in modo da sostituire i tempi di reazione del guidatore, variabili a seconda dell’individuo, con dei valori costanti, noti ed inferiori, in modo che i veicoli possano viaggiare ad una distanza di sicurezza minore aumentando il throughput; • rivelando gli incidenti nelle aree urbane, mediante sistemi ATMS, così da diminuire il tempo di risposta del personale di pronto intervento e quindi permettere una più efficiente eliminazione del blocco; • fornendo informazioni ai viaggiatori sulle condizioni di traffico nelle diverse vie e sui relativi tempi di percorrenza; • utilizzando sistemi ATIS, per effettuare una scelta più ragionata della strada da seguire incrementando l’efficienza operativa del sistema.

Anteprima della Tesi di Luca Buono

Anteprima della tesi: Sistemi di trasporto intelligenti: tecnologie trasmissive e servizi disponibili, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Buono Contatta »

Composta da 102 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2996 click dal 11/11/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.