Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dorian Gray da Oscar Wilde a Will Self

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 La distanza temporale che separa le due opere è di fondamentale importanza. È chiaro infatti che per quanto la trama rimanga invariata - il desiderio di uno splendido giovane, che l’opera d’arte che lo ritrae invecchi e porti i segni della corruzione morale al suo posto, viene esaudito – il modo in cui essa si sviluppa, i luoghi, le tematiche affrontate, non possono che essere molto differenti. Will Self è riuscito però a riproporre un classico dell’Ottocento, rendendolo profondamente contemporaneo, perché scorge una continuità fra la fine del Diciannovesimo e la fine Ventesimo secolo, tanto da affermare: “The Picture of Dorian Gray is the prophecy and Dorian is the fulfilment” 4 . In sostanza, considera l’opera di Wilde e la propria come i momenti iniziale e finale di un unico processo di evoluzione e cambiamento. Per quanto riguarda i riferimenti temporali, quelli fornitici da Wilde sono molto pochi e uno solo ha un certo rilievo nello stabilire la cronologia interna all’opera; si tratta dell’incontro fra Dorian Gray e Basil Hallward nella notte in cui quest’ultimo sarà ucciso: “It was the ninth of November, the eve of his thirty-eight birthday…” 5 . “If we accept that Dorian died in 1890…” dice Nassaar “… than the novel opens in the year 1873. We first meet Dorian after he has passed the age of twenty, and he dies a few months after his thirty-eight 4 Robert McCrum, “Self Analysis”, The Observer, Sunday September 29, 2002. Trad. mia: “ The Picture of Dorian Gray é la profezia e Dorian é il compimento.” 5 Oscar Wilde, The Picture of Dorian Gray, Edited by Donald L. Lawler, New York, Norton Critical Edition, 1988, p. 115. Trad. di Marco Amante: “ Era il nove di novembre, il giorno del suo trentottesimo compleanno...” ( da: Il ritratto di Dorian Gray, Milano, Garzanti Editore, 1994.)

Anteprima della Tesi di Elisa Lovisetto

Anteprima della tesi: Dorian Gray da Oscar Wilde a Will Self, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Elisa Lovisetto Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9809 click dal 17/11/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.