Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le campagne di utilità sociale sulla tossicodipendenza: un contributo di ricerca

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 l’opinione pubblica o cause da promuovere ( cause related marketing 1 ). In tale tipo di comunicazione è naturalmente presente una finalità commerciale, nel senso di ricaduta positiva sull’immagine dell’impresa. Tuttavia “dal punto di vista della forma e dell’efficacia, si tratta spesso di comunicazioni paragonabili a quelle delle organizzazioni non profit” (ivi, p.22). Anche nel caso di aziende pubbliche e o privatizzate con funzioni di servizio pubblico è necessario distinguere tra la comunicazione con finalità essenzialmente di profitto e quella che promuove comportamenti di utilità sociale, come nel caso di un utilizzo intelligente di risorse quali l’energia elettrica. La pubblicità costituirebbe, quindi, la parte più visibile, potremmo dire trainante, di una serie di attività di comunicazione che la particolare interazione tra due soggetti quali Stato e cittadino richiederebbe. In questo senso sembrerebbe più idoneo, in accordo con altri autori che si sono occupati in maniere approfondita dell’argomento, l’utilizzo del termine “comunicazione pubblica”. 1.1.4 Ambiti di applicazione: i “public affairs” Mancini propone una definizione di comunicazione pubblica partendo dagli “oggetti” ai quali viene applicata, cioè i public affairs , letteralmente gli “affari di interesse generale”. La comunicazione pubblica si identifica nell’ “area di attività simbolica di una società in cui, a seguito dei processi di differenziazione sociale, sistemi diversi interagiscono e competono per assicurarsi visibilità e per sostenere il proprio punto di vista su argomenti di interesse collettivo” (Mancini 1996, p .87). Quindi, viene definita come comunicazione pubblica la comunicazione che ha per oggetto gli “affari di interesse generale”, riguardanti la comunità nel suo complesso e che “producono effetti innanzitutto sulle interazioni tra i diversi 1 Il cosiddetto “cause related marketing” viene definito da Sodalitas (Associazione per lo sviluppo dell’impresa nel sociale) “un’attività commerciale in cui imprese, organizzazioni non profit o cause di utilità sociale formano una partneship al fine di promuovere un’immagine, un prodotto o un servizio, traendone reciprocamente beneficio”, Congresso 25 Marzo 1999, Milano. Per una trattazione più approfondita dell’argomento si rimanda al cap. 2, par. 2.3.3.

Anteprima della Tesi di Marika Giammattei

Anteprima della tesi: Le campagne di utilità sociale sulla tossicodipendenza: un contributo di ricerca, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Marika Giammattei Contatta »

Composta da 333 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5689 click dal 16/11/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.