Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Personalità e soggettività giuridica. Un caso specifico: ''Le Anstalten''.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 civilistiche del secolo scorso. 2 L’insigne Autore, infatti, sosteneva che le esigenze imposte dalla collettività spingevano il legislatore a riconoscere gli attributi tipici della persona-uomo anche ad entità puramente immateriali, le quali divengono persone giuridiche in quanto inesistenti nella realtà fisica, ma solo in quella appartenente al diritto. Il BRINZ riduceva il significato di persona giuridica alla pura e semplice forma legale di un patrimonio cui sia stata impressa una determinata destinazione. O. v. GIERKE invece la considerava come l’attributo proprio di ogni organismo sociale, capace di una propria volontà di azione, del quale l’ordinamento statale si limita semplicemente a riconoscere l’esistenza. Altri (JHERING) dicevano che la persona giuridica è soltanto un soggetto apparente che nasconde i veri soggetti, gli uomini, considerati individualmente o come collettività unificata. 3 Da allora, la sorte degli enti morali ha subito alterne vicende. Vi è stato un momento di particolare gloria in cui superando la teoria della finzione - sono state esaltate le potenzialità degli organismi collettivi in quanto persone dotate di vita autonoma, portatrici di un interesse diverso e superiore rispetto a quello dei singoli individui che le compongono, e pertanto in grado di chiedere ed ottenere il riconoscimento in quanto enti 2 Per una ricostruzione del pensiero del Savigny vedi F. GALGANO, Delle persone giuridiche, p. 1 ss. 3 Per un ampia illustrazione delle teorie ora ricordate, e relativa indicazioni bibliografiche, si veda FERRARA, Teorie delle persone giuridiche, 2^ ed., Napoli-Torino, 1923, p. 131 ss., e Le persone giuridiche, 2^ ed. con note di F.FERRARA jr., Torino, 1956, p. 18 ss.

Anteprima della Tesi di Bruno Acconciaioco

Anteprima della tesi: Personalità e soggettività giuridica. Un caso specifico: ''Le Anstalten''., Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Bruno Acconciaioco Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6946 click dal 16/11/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.