Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il diritto alla identità personale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 „ il diritto di critica: il diritto all’identità personale (fermo restando il principio della libera interpretazione dei fatti e delle dichiarazioni altrui, specie in campagna elettorale) prevale quando i fatti attribuiti alla persona sono manipolati ed alterati in modo volontario per fornire al pubblico una versione mistificata e tendenziosa della sua attività. Nella disamina del diritto all’identità personale è’ stata analizzata, inoltre, anche la cosiddetta legge sulla privacy n. 675, 31.12.1996, che pone tra le sue finalità l’obiettivo di far rispettare i diritti, le libertà fondamentali, la dignità della persona fisica con riferimento sia alla riservatezza che all’identità personale (per quest’ultima cfr.:art. 1; art. 13; art. 15; art. 17; art. 22; art. 23; art. 25; art. 30; art. 34; art. 35) in questo ultimo caso con riferimento al trattamento dei dati personali, che vanno custoditi e controllati, al consenso dell’interessato, al trattamento

Anteprima della Tesi di Cinzia Voso

Anteprima della tesi: Il diritto alla identità personale, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Cinzia Voso Contatta »

Composta da 242 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7760 click dal 17/11/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.