Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La tutela giurisdizionale dei diritti fondamentali dell'uomo nell'Unione Europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 CAPITOLO PRIMO Evoluzione storica della tutela dei diritti fondamentali: da Roma a Nizza. “La Comunità non fu costruita per essere un organismo democratico” 1 , è questo il dato fondamentale di partenza di qualunque studio di “ diritto comunitario dei diritti fondamentali 2 . 1. L’assetto originario. 1.1. I Trattati fondatori. I Trattati istitutivi delle Comunità europee, sia quello di Parigi come pure i successivi di Roma, non contenevano alcun riferimento ai diritti fondamentali 3 . E’ infatti, noto, come la Comunità nasca dall’idea originaria consistente nel mettere in comune la gestione di taluni settori centrali 1 MANCINI F, Il contributo della Corte di Giustizia allo sviluppo della Democrazia nella Comunità,in Riv. Dir. Eur., 1992, p. 713. 2 Sull’esistenza di una tale materia di studio prende posizione il prof. Sudre, in Sudre, Droit communautaire des droits fondamentaux,in Droit et justice, Bruxelles, 1999. 3 ZANGHI’ C., La protezione internazionale dei diritti dell’uomo, Padova, 2002, p. 235.

Anteprima della Tesi di Giusi Brandano

Anteprima della tesi: La tutela giurisdizionale dei diritti fondamentali dell'uomo nell'Unione Europea, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giusi Brandano Contatta »

Composta da 228 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19227 click dal 29/11/2004.

 

Consultata integralmente 79 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.