Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mandato di arresto europeo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9Consiglio GAI di utilizzare questo particolare atto normativo per disciplinare il nuovo strumento di cooperazione giudiziaria. Una volta viste le tappe del percorso relativo all’adozione della decisione quadro verranno esaminate le relative disposizioni, con particolare riguardo agli elementi più innovativi che rendono la procedura del mandato di arresto europeo diversa da quella della estradizione (e più rapida). Negli ultimi due paragrafi si darà, invece, un’idea delle reazioni suscitate dall’introduzione della decisone quadro nel mondo politico e dottrinale, evidenziando prima le principali critiche sollevate sulla relativa disciplina e poi i pareri di coloro che, invece, confidano nella natura garantistica del nuovo strumento di cooperazione giudiziaria. Nell’ultimo capitolo, infine, si parlerà dei lavori del Parlamento italiano in materia di mandato di arresto europeo e, quindi, del disegno di legge di attuazione della decisione quadro 2002/584/GAI, partendo dalla primigenia versione nota come “Proposta Kessler” fino a quella approvata dalla Camera dei Deputati il 12 maggio 2004, mettendo in luce le principali differenze tra i due testi. Si attende che l’iter parlamentare giunga presto a conclusione, auspicando che la legge che sarà approvata possa contemperare le esigenze di celerità e snellimento degli strumenti finalizzati alla repressione del fenomeno delinquenziale in tutto il territorio dell’Unione Europea con le esigenze di tutela giurisdizionale che deve essere accordata alle persone sottoposte alla restrizione della libertà personale, con particolare riguardo ai diritti fondamentali dell’imputato.

Anteprima della Tesi di Fabiana Malorgio

Anteprima della tesi: Il mandato di arresto europeo, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Fabiana Malorgio Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12349 click dal 22/11/2004.

 

Consultata integralmente 46 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.