Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La 'gerarchia delle resistenze' nella progettazione antisismica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La progettazione antisismica Capitolo 1 7 E’ possibile ottenere, senza notevoli aumenti di costo, una maggiore resistenza al crollo delle costruzioni anche se colpite da azioni sismiche molto violente basandosi, su una progettazione aderente al significato di costruzione antisismica e su una maggiore cura nel dettaglio costruttivo ed esecutivo. Un concetto base e di grande importanza è che la capacità di una struttura di resistere (anche se con danni ingenti) ad un evento tellurico è strettamente legata alla possibilità che essa ha di dissipare l’energia sismica. La dissipazione può avvenire solamente se la struttura è dotata di adattabilità plastica, con la formazione di meccanismi in grado di dissipare, mediante notevoli deformazioni plastiche permanenti concentrate in zone critiche (cerniere plastiche), l’energia che il sisma trasmette alle masse strutturali. A tale concetto fondamentale fanno riferimento le metodologie di progettazione strutturale in zona sismica. Al contrario se la struttura viene dimensionata per resistere al sisma mantenendo la risposta in fase elastica, essa non dispone di alcuna capacità dissipativa: tutta l’energia assorbita durante il moto sismico del suolo viene accumulata sotto forma di deformazione elastica, e quindi restituita integralmente in fase di scarico senza lasciare alcuna

Anteprima della Tesi di Pasquale Lionetti

Anteprima della tesi: La 'gerarchia delle resistenze' nella progettazione antisismica, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Pasquale Lionetti Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10156 click dal 14/12/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.