Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Eroi sotto dettatura: le autobiografie dei campioni dello sport

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione III dendo in considerazione la solita dozzina d'autori da Agostino a Rousseau, i quali oltretutto, se astratti dal loro ambiente generico (dal loro contesto storico e sociale), perdono una buona parte di leggibilità. Oggi l'autobiografia è alla portata di tutti, basta prendere carta e penna, e quindi trovare un editore disposto a pubblicare il raccon- to. Il fenomeno nel complesso è certamente di grande rilievo, e non è un caso che il genere si diffonda in particolar modo tra le categorie che emergono da un conflitto d'autorità, prendendo per la prima volta la parola: emigranti, etnie minoritarie, omosessuali, carcerati, operai; o tra le donne. 4 Si tratta di un avvenimento che, come vedremo, ha origine nel mondo anglosassone, precisamente grazie alla rivoluzione ideologica favorita dal protestantesimo. Anche la categoria "campioni dello sport", della quale ci occu- peremo, si può dire che emerga da un conflitto d'autorità, poiché i protagonisti di queste storie sebbene ricchi e famosi, non hanno mai avuto fino ad ora, un vero e proprio spazio d'espressione al di fuori delle cronache dei giornali e delle interviste televisive, dove sono spesso costretti a rispondere a domande imposte loro dagli interlocutori. Nel presente lavoro, ci occuperemo dell'autobiografia scritta "a quattro mani" (ma scopriremo che spesso sono di più), frutto di una collaborazione tra il protagonista della storia e un professio- nista della penna. Focalizzeremo l'attenzione soltanto sulle auto- biografie di personaggi più o meno popolari, che devono la loro notorietà a quel grande teatro di passioni rappresentato dal gioco del calcio (giocatori, ex-giocatori, allenatori). Una simile scelta è stata suggerita dal fatto che tali memorie sono numerose e diffuse, e perché il football è lo sport più popolare e seguito non solo in Italia, ma nel mondo intero. 4 Cfr. Q. Antonelli e A. Iuso, (a cura di) Vite di carta, Napoli, L'Ancora del mediterraneo, 2000.

Anteprima della Tesi di Simone Martarello

Anteprima della tesi: Eroi sotto dettatura: le autobiografie dei campioni dello sport, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere

Autore: Simone Martarello Contatta »

Composta da 229 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 247164 click dal 03/12/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.