Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Accesso e trasparenza nell'attività della Pubblica Amministrazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 trasparenza dell’attività amministrativa e di favorirne lo svolgimento imparziale”, pone nelle mani del privato, così legittimato, un grimaldello attraverso il quale l’azione pubblica, da sempre trincerata dietro un manto di impermeabilità e riservatezza - espressione di una posizione di supremazia del potere pubblico nei confronti dei cittadini e retaggio di concezione antiche - diventa da questi ultimi penetrabile, conoscibile, in altre parole “visibile” 4 . In effetti, è stato ampiamente rilevato in dottrina che prima dell’entrata in vigore della riforma, la segretezza dell’attività amministrativa, nei suoi momenti preparatori ed istruttori, con conoscenza della sola determinazione finale, era la regola dell’”agere” dei pubblici poteri e l’accesso l’eccezione. Una regola consacrata e rafforzata dal segreto d’ufficio che, nella rigida formulazione dell’art. 15 T.U. imp. civ. dello Stato emanato con D.P.R. n° 3 del 10/01/1957 5 , rappresentava 4 V. Cons. Stato.sez. IV, 15/01/1998 n. 14, in Cons. St., I, 1998, 2, secondo cui il diritto di accesso ai documenti amministrativi, garantito dalla L.7 agosto 1990, n. 241 è finalizzato ad assicurare la trasparenza dell’azione amministrativa ed a favorirne lo svolgomento imparziale per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti, così concorrendo alla visibilità del potere pubblico. 5 La norma imponeva all’impiegato di mantenere il segreto d’ufficio e non dare a chi non ne aveva diritto, anche se non si trattava di atti segreti, informazioni o comunicazioni relative a procedimenti od operazioni amministrative di qualsiasi natura delle quali fosse venuto a conoscenza a causa del suo ufficio, quando poteva derivarne danno per l’amministrazione o per i terzi.

Anteprima della Tesi di Benedetto Piarulli

Anteprima della tesi: Accesso e trasparenza nell'attività della Pubblica Amministrazione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Benedetto Piarulli Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13523 click dal 07/12/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.