Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il traffico degli esseri umani

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 ufficiali in cui è stata redatto il testo della Convenzione e dei Prtocolli non esiste pertanto una traduzione ufficiale. Lo stesso problema si pone per tutte le lingue non ufficiali. Durante la prima sessione di lavoro del Comitato ad hoc le rappresentanze dei diversi Stati hanno sollevato il problema chiedendo di creare un sistema standard di traduzione e riferimento. In questo contesto il Comitato ad hoc ha creato un glossario dei termini che devono essere usati nelle lingue diverse dall’inglese. Per quanto riguarda l’italiano, il Comitato ha deciso che si debba fare iferimento al testo della Convenzione in lingua francese e da questo se necessario effettuare una traduzione, che però non ha valore di ufficialità. La scelta del riferimento al francese è stata imposta dalla maggiore somiglianza che l’italiano ha con questa lingua, anch’essa di origine latina, piuttosto che con la lingua inglese. In francese quindi si parla di traff c, quando l’inglese si riferisce allo smuggling, e di traite, quando l’inglese invece si riferisce al trafficking. In italiano quindi bisogna utilizzare i termini traffico e tratta. Il traffico deve essere inteso come l’insieme delle attività legate all’immigrazione illegale. L’introduzione clandestina consiste soltanto nella fornitura di un servizio da parte di un intermediario che, illegalment , procura la possibilità al migrante di attraversare un confine. Dopo di che si interrompe il legame con il migrante. La tratta, invece, riguarda l’insieme delle attività legate allo sfruttamento non solo sessuale, delle donne e dei ragazzi, ma anche degli uomini costretti a lavorare in condizione di schiavitù (magari per ripagare il biglietto di viaggio per arrivare nei paesi occidentali).

Anteprima della Tesi di Roberta Maggio

Anteprima della tesi: Il traffico degli esseri umani, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberta Maggio Contatta »

Composta da 189 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10781 click dal 26/11/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.