Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fund raising online degli enti culturali. Analisi del progetto per la fondazione Milano per la Scala

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 1.2. Il fund raising e il settore non profit Il fund raising può interessare differenti mercati: soggetti pubblici, soggetti privati e soggetti sociali e collettivi (come associazioni o fondazioni); questi ultimi vengono generalmente identificati come organizzazioni non profit. Per questo tipo di attori sociali il fund raising ha assunto un significato particolare: in Italia, l’esigenza di realizzare una forte azione di raccolta fondi è emersa proprio per poter rendere autonome e indipendenti dall’ente pubblico le organizzazioni non profit (che in alcuni settori, come si dirà oltre, ne risultano quasi totalmente dipendenti) perché possano così realizzare gli obiettivi proposti senza bisogno di aiuti esterni 5 . Attraverso questa attività è possibile così limitare gli inevitabili condizionamenti che emergono da parte dell’ente pubblico nei confronti dell’organizzazione nel caso in cui sia il suo finanziatore principale; cercando di essere più autonomo, il settore non profit ha la possibilità di portare a termine liberamente lo scopo principale che in modalità diverse si propone, ossia contribuire ad aumentare il grado di civilizzazione della società. Questo significa che è necessario, da parte delle organizzazioni non profit, darsi delle regole di funzionamento autonomamente, senza dipendere direttamente da qualcun altro. Il fund raising rappresenta il modo pratico per riuscire a realizzare concretamente questa autonomia. In Italia, lo scenario di riferimento per le donazioni è molto promettente perché il mercato in questo campo possiede un grande potenziale di crescita 6 . Come dimostrato dal grafico riportato nella pagina seguente, infatti, la percentuale di donatori sulla popolazione adulta è più bassa rispetto agli altri paesi, e dunque è possibile che proprio grazie a un’abile azione di fund raising da parte delle organizzazioni non profit il numero di donatori aumenti. Inoltre, un altro dato che dimostra come il quadro di riferimento italiano sia promettente è che nel 2003 ben il 53% degli italiani ha effettuato una donazione a favore di una buona causa, confermando la propensione alla generosità degli italiani 7 . 5 AMBROGETTI FRANCESCO, MASSIMO COEN CAGLI, opera citata. 6 MELANDRI VALERIO, MASACCI A., Fund raising per le organizzazioni non profit. Opera citata. 7 www.vita.it

Anteprima della Tesi di Vittoria Caronni

Anteprima della tesi: Il fund raising online degli enti culturali. Analisi del progetto per la fondazione Milano per la Scala, Pagina 4

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Vittoria Caronni Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4912 click dal 29/11/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.