Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Economia dell'Informazione e Modelli di Business. Il caso MrPrice.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.1 Definizione 12 terziaria) è avvenuto nella fase di maturità della secondaria dopo un ciclo della durata circa di due secoli. Recentemente si è passati dall’economia dei servizi a quella dell’informazione dove la risorsa economica fondamentale è la conoscenza. [D’Egidio 1999] L’economia dell’informazione, che potremmo definire “l’economia della conoscenza” costituisce un contesto nel quale le transazioni economiche e le funzioni che governano le imprese sono programmate ed eseguite con il supporto di tecnologie digitali. Quando ci si connette alla Rete gli applicativi che risiedono nel computer, inviano attraverso il modem, una chiamata ad un nodo abilitato a fornire accessi esterni (Internet access provider). Per la connessione è necessario un particolare programma che utilizza il protocollo Ppp (Point to point protocol) che invia all’host i dati identificativi e, una volta che questo li ha riconosciuti, gestisce il flusso di informazioni in entrata e in uscita. I messaggi fluiscono lungo una rete di cavi metallici. Per quanto riguarda la rete fisica si è soliti distinguere, secondo la dimensione, tra reti locali (Local area network) che si estendono su un’area limitata (poche centinaia di metri), e reti geografiche (Wide area network, Wan), distribuite su aree molto vaste. Le informazioni fluiscono lungo la rete fisica, cui si accede tramite gli Isp, grazie a dispositivi hardware. Tra le infrastrutture hardware, vi sono, inoltre, i server Internet, ossia i computer collegati tramite linea dedicata in modo permanente alla Rete e che ospitano le pagine e i diversi servizi cui l’utilizzatore può avere accesso. Vanno ricordati, infine, i palmari, i telefoni cellulari della terza generazione e gli altri dispositivi wireless per l’accesso alla Rete che, con l’imporsi delle nuove tecnologie di trasmissione a banda larga (quali l’Umts), dovrebbero affiancare e in parte sostituire i tradizionali pc nella navigazione in Internet. Per connettersi alla Rete e raccogliere o inviare messaggi lungo l’infrastruttura fisica sono necessari i programmi software. Il primo strumento di cui si necessita è il browser, il software che permette di esplorare il Web. Il mercato di questo prodotto è quasi interamente suddiviso tra Interne Explorer di Microsoft e Netscape Communicator di Netscape.

Anteprima della Tesi di Andrea Maccari

Anteprima della tesi: Economia dell'Informazione e Modelli di Business. Il caso MrPrice., Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Maccari Contatta »

Composta da 165 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4063 click dal 01/02/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.