Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il maso chiuso

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 catasto stabile, e fu decretata la revisione quindicennale della classificazione dei terreni, regolamentando, inoltre, le procedure per la determinazione delle tariffe d’estimo, basate sul reddito netto imponibile, ed istituendo un particolare tipo di divisione delle terre coltivabili basato sulle qualità di colture e sulle classi di bontà. Solamente nel 1871 con l’approvazione della Legge 25 luglio 1871, B.L.I. n°95, fu introdotta una normativa generale sui Libri Fondiari 1 ; fu quindi necessario provvedere all’emanazione di un’Ordinanza Ministeriale 2 che stabilisse le norme generali per la concordanza del Catasto con il Libro Fondiario. Le origini del Libro Fondiario 3 , invece, si possono individuare nell’antico sistema delle "tabulae terrae" o "Landtafeln", diffuso soprattutto nei territori della Boemia, consistente in una serie di pubblici registri degli affari conclusi in materia immobiliare; in questi registri dovevano venire iscritti gli atti di acquisto, modificazione, trasferimento ed estinzione di diritti reali, con l'effetto di fare fede pubblica di fronte a chiunque, poiché 1 Per quel che riguarda l’ambito di applicazione del presente lavoro di ricerca, è giusto ricordare che, nella Contea Principesca del Tirolo, l’impianto dei Libri Fondiari fu disposto solo alcuni anni più tardi con la Legge provinciale del Tirolo 17 marzo 1897, B.L.P. n°9, e con l’Ordinanza Ministeriale 10 aprile 1898, B.L.P. n°9. 2 Ci si riferisce all’Ordinanza Ministeriale 11 giugno 1883, B.L.I. n°91. 3 Cfr. G.GABRIELLI voce “libri fondiari” in Novissimo Digesto italiano, Appendice, V, Torino (1983), pag.950 ss. e C.ISOTTI voce “libri fondiari”, in Nuovo Digesto Italiano, VII, (1938), pag.950 ss.

Anteprima della Tesi di Barbara Pietra

Anteprima della tesi: Il maso chiuso, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Barbara Pietra Contatta »

Composta da 208 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4711 click dal 30/11/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.