Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La strategia del valore delle aziende alberghiere: il caso Hilton Sorrento Palace

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 Pur a fronte di un’ampia autonomia concessa alle singole aree d’affari, appare evidente la necessità di recuperare l’unità dell’indirizzo strategico aziendale attraverso la formulazione di una strategia e di politiche generali volte al raggiungimento di una missione comune 14 . La tradizionale distinzione tra strategia a livello di ASA, finalizzata al raggiungimento di un vantaggio competitivo sostenibile nel tempo in una particolare combinazione prodotto/mercato, e la strategia a livello aziendale volta alla ricerca di sinergie operative, finanziarie e sulle risorse, non deve sottovalutare la necessità di integrare la visione strategica aziendale in un progetto strategico unitario 15 . L’analisi del valore non dovrebbe essere circoscritta alle sole determinati economiche e finanziarie che hanno un influsso sul profitto, ma dovrebbe svilupparsi in relazione: - al sistema più ampio dei rischi aziendali; - a tutte quelle operazioni, di tipo societario, strutturale e finanziario 16 che possono incidere sulla dimensione del valore economico dell’azienda, soprattutto in termini prospettici; - ad aspetti di socialità e di eticità della condotta aziendale 17 . 14 Bruni G., Contabilità del valore per aree strategiche d’affari, Giappichelli, Torino, 1999. 15 Collins e Montgomery, Corporate strategy, McGraw-Hill, Milano, 1999. 16 In particolare, i processi di fusione e acquisizione possono assumere un particolare rilievo strategico, e richiedono un’attenta valutazione dei vantaggi e svantaggi ad essi connessi per giungere alla determinazione del potenziale di valore generabile (Bruni, 1997). L’analisi del valore, quindi, può contribuire ad ampliare le possibili “opzioni di valore”, in termini di decisioni di sviluppo per via interna od esterna, consentendo di andare oltre la tradizionale dicotomia make or buy (Bruni, 2002). 17 Alvino F.,Scelte di valore e politiche di sviluppo delle aziende di tour operating, 2003 ,Giappichelli, Torino.

Anteprima della Tesi di Elisabetta Coppola

Anteprima della tesi: La strategia del valore delle aziende alberghiere: il caso Hilton Sorrento Palace, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Elisabetta Coppola Contatta »

Composta da 235 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8594 click dal 01/12/2004.

 

Consultata integralmente 52 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.