Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I contratti regolatori della convivenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 1. 1 Il contratto di convivenza. Si definisce contratto di convivenza il contratto avente ad oggetto la regolamentazione del ménage tra conviventi, a contenuto esclusivamente patrimoniale, quale la distribuzione dei costi di ordinaria amministrazione, il regime degli acquisti compiuti durante il rapporto o in precedenza ed eventualmente gli effetti dello scioglimento della convivenza. E`, infatti, pacifica in dottrina l´impossibilita` di coercizione degli obblighi di fedeltà, di coabitazione e di assistenza proprie del rapporto tra coniugi che possono sorgere soltanto dal vincolo del matrimonio. Ne consegue che anche se le parti inserissero questi obblighi in una convenzione pattizia o dettassero delle regole per disciplinare le modalità del rapporto di convivenza, queste pattuizioni sarebbero radicalmente nulle perché illecite. L´ammissibilita` di questa tipologia di contratti che, nella legislazione straniera, ha trovato assenso e una larga diffusione - si va dai cohabitation contracts, ai contrats de ménage, fino ai

Anteprima della Tesi di Maria Concetta Carcione

Anteprima della tesi: I contratti regolatori della convivenza, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Concetta Carcione Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3752 click dal 02/12/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.