Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli effetti di bundling (prezzatura di prodotti a pacchetto) sul comportamento del consumatore. Teoria e applicazioni.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 price dal punto di vista dei consumatori: come essi percepiscono la convenienza, il risparmio, la qualità e come esprimono la propria disponibilità ad accettare l’offerta. La questione del pacchetto diventa più importante nel contesto dei nuovi prodotti e della definizione del loro prezzo; sebbene un produttore possa decidere di introdurre un nuovo prodotto di sua volontà, può anche optare di promuovere questo nuovo prodotto, attraverso un pacchetto, con un prodotto esistente, che porta la stessa marca o una marca diversa. Gaeth et. al. (1991, pp. 47 ss.) osservano che i prodotti o servizi, che sono in pacchetto, non sono necessariamente simili. In tali casi si tratta di “prodotti aggancio” o “pacchetti multi-prodotto”, definiti come l’associazione in un solo acquisto, di prodotti multipli, che soddisfano differenti bisogni. Spesso, i prodotti di un pacchetto, sono complementari in natura (es. spazzolino e dentifricio). La complementarietà, nelle promozioni di vendite associate, come anche di pacchetto, è basata su varie dimensioni, inclusa la complementarietà dell’uso, di occasioni di tempo, di immagine, di distribuzione, di domanda derivata, di target di mercato o eventi di aggancio. Là dove molti pacchetti sono promozionali nello spirito e nel design, e in qualche modo destinati a vivere poco, altri cambiano, sviluppandosi in prodotti reali, più solidi, formati dall’integrazione di prodotti esistenti. In termini di integrazione dei vari componenti di un pacchetto, le strategie co-marca sono emerse come una forte espressione di pacchetto. Sia la ricerca, che la pratica hanno evidenziato due dimensioni da esaminare nei pacchetti: y Il grado di integrazione del prodotto si riferisce alla propensione per i vari articoli o componenti di un pacchetto ad essere unificati, sotto forma di prodotto unico; y Il grado di riconoscibilità del pacchetto e dei suoi componenti, da parte del consumatore, consiste nella sua distinzione tra forme di pacchetto più tangibili, da quelle più latenti o virtuali. singolo articolo, quanto l’efficacia complessiva dell’assortimento. Infatti, in tale contesto, spesso si utilizza il prezzo di un prodotto per condizionare le vendite di un altro prodotto.

Anteprima della Tesi di Maria Maddalena Petroni

Anteprima della tesi: Gli effetti di bundling (prezzatura di prodotti a pacchetto) sul comportamento del consumatore. Teoria e applicazioni., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Maddalena Petroni Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3839 click dal 06/12/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.