Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli effetti di bundling (prezzatura di prodotti a pacchetto) sul comportamento del consumatore. Teoria e applicazioni.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 1.2. Tipologie di bundling Guiltinan (1987, pp. 74 ss.) nel suo studio, cerca di identificare le condizioni di domanda, sotto le quali, il pacchetto prezzo può essere un efficace strumento di marketing. Durante la sua ricerca, egli scopre che si possono impiegare: y Pacchetti puri y Pacchetti misti. Nel caso dei Pacchetti Puri i servizi sono disponibili solo in forma di pacchetto; non possono essere venduti separatamente. Per esempio, negli Stati Uniti, i medici possono insistere con un paziente, che cerca un esame clinico, affinché compri l’esame del sangue e delle urine, oltre alla visita personale tradizionale; esempio non valevole per il nostro sistema sanitario. Nel caso di Pacchetti Misti il consumatore può comprare uno o più servizi individualmente, o comprare il pacchetto. All’interno del Pacchetto misto si ritrovano altre due tipologie: • Pacchetto Leader Misto • Pacchetto Joint Misto. Nel Pacchetto Leader Misto il prezzo di uno dei due prodotti è scontato e l’altro prodotto è comprato a prezzo intero. Dati Pa (prezzo del prodotto a) e Pb (prezzo del prodotto b), il consumatore può comprare “a” al prezzo Pa* (scontato), dove Pa > Pa*, e “b” è comprato a Pb. Nel Pacchetto Joint Misto un singolo prezzo P (a+b) è dato quando i due prodotti sono acquistati insieme, dove P (a+b) < Pa + Pb. Schmalensee (1984, pp. 211 ss.) osserva che il vantaggio del Pacchetto Puro è la sua abilità a ridurre l’eterogeneità effettiva del compratore, mentre il vantaggio delle vendite non in pacchetto è la sua capacità di richiedere un prezzo più alto per ogni bene ai compratori che sono poco interessati all’altro prodotto.

Anteprima della Tesi di Maria Maddalena Petroni

Anteprima della tesi: Gli effetti di bundling (prezzatura di prodotti a pacchetto) sul comportamento del consumatore. Teoria e applicazioni., Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Maddalena Petroni Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3839 click dal 06/12/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.