Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli effetti di bundling (prezzatura di prodotti a pacchetto) sul comportamento del consumatore. Teoria e applicazioni.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Gli autori determinano il numero ottimale di articoli da includere in un pacchetto di servizi, per una ditta che vuole massimizzare il profitto, utilizzando strategie di: - Componenti puri. - Pacchetti puri. - Pacchetti misti. Se si applicano i dati di Venkatesh e Mahajan (1993, pp. 494 ss.), il numero di eventi (spettacoli) a cui le persone desiderano assistere ha un impatto sostanziale sui profitti. Gli autori studiano anche la strategia di prezzatura di un’organizzazione no-profit che cerca di massimizzare l’utilizzo da parte dei soggetti, fino ad una loro coercizione non deficitaria. Usando gli stessi dati, gli autori mostrano che, paragonata a un’azienda normale, un’organizzazione no-profit orientata alla massimizzazione di utilizzo: y Fa prezzi più bassi y Ha più occasioni di eventi y Tiene conto dei costi fissi nel decidere i prezzi. Per le distribuzioni considerate da Venkatesh e Mahajan (1993, pp. 494 ss.) c’è un rovesciamento nell’ordine delle strategie preferite, con quella del Pacchetto Puro che domina quella del Prodotto Singolo; sebbene quella del Pacchetto Misto sia ancora la preferita. Inoltre, gli autori affermano che l’attesa non è massimizzata, offrendo il numero più alto possibile di eventi. Vengono anche esaminati gli effetti delle funzioni oggettive alternative, come un surplus di massimizzazione e politiche di pacchetto addizionali. Ansari et. al. (1996, pp. 86 ss.) estendono i risultati di Venkatesh e Mahajan in tre modi: y Venkatesh e Mahajan presuppongono che il numero di oggetti diversi da includere nel pacchetto si conosca a priori. Ansari et. al. propongono un modello in cui il numero ottimale di articoli è determinato in modo endogeno. y Ansari et. al. determinano la politica ottimale per un’organizzazione di servizi no- profit, caratterizzata da una funzione oggettiva che massimizza l’uso o il numero di

Anteprima della Tesi di Maria Maddalena Petroni

Anteprima della tesi: Gli effetti di bundling (prezzatura di prodotti a pacchetto) sul comportamento del consumatore. Teoria e applicazioni., Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Maddalena Petroni Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3838 click dal 06/12/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.