Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'anatocismo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

modo eccessivamente il suo debito verso il creditore: ma la situazione non cambia punto, se aumenta il suo passivo ob- bligandosi verso un altro” 14 L’art. 1232 c.c. abr., di cui si evidenziò il carattere innovativo 15 , introduceva, con riferimento alle obbliga- zioni civili, il principio della liceità dell’anatocismo, la cui operatività veniva, però, limitata da due importanti re- strizioni costituite, l’una, dalla necessità che gli interessi fossero dovuti per almeno un'annata intera, non essendo ammissibile una capitalizzazione per periodi inferiori; l’altra, che gli interessi capitalizzati fossero scaduti nel momento in cui, o si domandavano con istanza giudizia- le, o si pattuivano con convenzione tra creditore e debi- tore, risultando vietata ogni clausola finalizzata ad u- n'anticipata capitalizzazione. Addirittura l’art.41 del codice commerciale del 1888 prevedeva che, sui debiti di natura commerciale decorresse l’interesse legale anche per periodi inferiori all’anno e comunque senza alcuna delle restrizioni previ- ste per le obbligazioni “civili”, giustificando anch’esso 14 Relazione al Codice Civile del Guardasigilli, S. GIANZANA, Codice civi- le, vol. I, Torino, 1887, 90, 147 15 R.RUGGIERO, Istituzioni di diritto civile, III, Messina, 1934. - 7 -

Anteprima della Tesi di Luca Sallese

Anteprima della tesi: L'anatocismo, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Sallese Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4415 click dal 06/12/2004.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.