Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Politica estera del secondo governo Berlusconi ed il suo sostegno a Washington. Il punto di vista della stampa francese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 LA POLITICA ESTERA DEL SECONDO GOVERNO BERLUSCONI LA POLITICA ESTERA ITALIANA DEGLI ANNI ’90 E LA NASCITA DEL SECONDO GOVERNO BERLUSCONI Al fine di esaminare correttamente la politica estera del secondo governo Berlusconi, essa deve essere inserita nel quadro della politica estera sviluppata dall’Italia successivamente alla conclusione della Guerra Fredda. Al termine della quale l’Italia ha cominciato a sviluppare una politica estera e di sicurezza più attiva, apertamente concepita in termini di perseguimento degli interessi nazionali, più articolata rispetto al passato. La politica estera italiana durante la Guerra Fredda fu infatti costretta nella sua azione all’interno di alcune linee direttrici già stabilite dal contesto geopolitico mondiale. Secondo la visione di alcuni autori essa fu “poco più che un formale, periodico rinnovo delle dichiarazioni degli impegni della nazione verso l’Alleanza Atlantica ed il processo di integrazione europea” 1 . Questa visione è certamente riduttiva del ruolo svolto dalla classe politica e dalla diplomazia italiane dalla fine della Seconda Guerra Mondiale al crollo del muro di Berlino. Tuttavia è evidente come la contrapposizione tra est ed ovest e la sconfitta subita nella Seconda Guerra Mondiale concedessero all’Italia uno spazio di manovra limitato. 1 Osvaldo Croci, “The Second Berlusconi Governement and Italian Foreign Policy”, in The International Spectator n. 2 (2002), pag. 90

Anteprima della Tesi di Francesco Bafundi

Anteprima della tesi: La Politica estera del secondo governo Berlusconi ed il suo sostegno a Washington. Il punto di vista della stampa francese, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Francesco Bafundi Contatta »

Composta da 92 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4953 click dal 06/12/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.