Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Elaborazione di una campagna pubblicitaria per il lancio di un quotidiano economico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 Dopo l’introduzione, un prodotto vitale ed innovativo farà molto uso della pubblicità per comunicare la sua reason why, 12 un prodotto follower darà maggior peso alla promozione, che mira ad influenzare più i comportamenti immediati che gli atteggiamenti. Nella fase di maturità, la marca può scegliere di indir izzare le proprie azioni ai consumatori fedeli o ai non fedeli. Nel primo caso punterà sulla pubblicità classica, per rafforzare la propria immagine, nel secondo sulla promozione, per incentivare di volta in volta l’acquisto. Ovviamente la stessa marca potrà adottare le due politiche contemporaneamente, rivolgendosi a target diversi. Con il declino, l’azienda, se non decide di rilanciare il prodotto, attua un progressivo de-marketing, abbandonando la pubblicità e mantenendo le promozioni come unico sostegno alle vendite. 13 In Italia la r ipartizione degli investimenti tra comunicazione above e below the line è abbastanza equilibrata (vedi tab. 2). 12 La reason why è il motivo per cui il consumatore dovrebbe preferire il prodotto ai concorrenti. 13 M. Lombardi, Il nuovo manuale di tecniche pubblicitarie, Milano 1998

Anteprima della Tesi di Katia Collarile

Anteprima della tesi: Elaborazione di una campagna pubblicitaria per il lancio di un quotidiano economico, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Katia Collarile Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8802 click dal 04/02/2005.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.