Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Valutazione di emissioni e consumi in corrispondenza di intersezione a rotatoria. Confronto con il caso dell'impianto semaforico.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE 11 o insieme al tutor aziendale si è selezionato un caso di sostituzione dell’impianto semaforico con rotatoria sul quale concentrare l’analisi: si è scelta l’intersezione Dalmazia-Orzinuovi-Salgari a Brescia. o si è seguito l’iter burocratico per la formalizzazione del tirocinio. o si è preso contatto con il geom. Alessandro Dosi dell’Ufficio Traffico del Comune di Piacenza e ci si è messi d’accordo su una permanenza presso di loro durante il mese di Settembre, al fine di applicare il metodo ad un caso specifico del territorio di Piacenza. o si sono presi contatti con il prof. Roberto Maja 2 , esperto di pianificazione del traffico, e si è impostato il metodo di massima da utilizzare nel lavoro. o si è scelto il software di microsimulazione sul quale lavorare, che è risultato Paramics by Sias posseduto dall’Ufficio Sviluppo P.U.T. del Comune di Brescia. Al fine di ottenere una certa flessibilità nell’utilizzo del software, si è richiesta a Sias (sviluppatrice britannica) una licenza temporanea di Paramics per utilizzo ai fini del lavoro di tesi. Aprile – Maggio 2004 (periodo trascorso in Svezia, per esperienza Erasmus) o si è elaborata la fase di pre-study del lavoro, che si è concretizzata nella stesura del documento Master’s Thesis Planning Report riportato in Appendice. Questo documento, redatto all’interno dell’insegnamento Project and Research Methods 3 tenuto presso la Chalmers University of Technology di Goteborg, inquadra a livello di obiettivi e metodologico il lavoro di tesi e pianifica a livello temporale le fasi del lavoro. Successivamente abbiamo presentato alla classe quanto elaborato. Il pre- study si è rivelato strumento utilissimo in quanto ha dato l’occasione di costruire in modo organico e coerente l’ossatura della metodologia che si è sviluppata poi nel lavoro vero e proprio. Ci ha dato modo di riflettere sulla coerenza (in inglese fit)tra problema da risolvere (empirical problem), metodologia impiegata (research method) e la letteratura (theorethical framework). Inoltre il documento elaborato, inviato poi alle persone coinvolte, ha costituito un ottimo strumento di comunicazione al fine di chiarire gli obiettivi e la natura del lavoro. Giugno-Luglio 2004. o si è svolto, in maniera continuativa, il tirocinio al Comune di Brescia. Esso è consistito nello sviluppo dei modelli di microsimulazione delle intersezioni, semaforizzataearotatoria,dell’intersezionebresciana.Sièsvoltounprocessodi apprendimento del software Paramics agevolato dalla preziosa assistenza dell’ing. 2 Dipartimento di Industrial design, delle Arti, della Comunicazione e della Moda del Politecnico di Milano 3 L’insegnamento è parte dell’International Master Programme in Management of Logistics and Transportation. Il docente è Peter Fredriksson.

Anteprima della Tesi di Andrea Olivieri

Anteprima della tesi: Valutazione di emissioni e consumi in corrispondenza di intersezione a rotatoria. Confronto con il caso dell'impianto semaforico., Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Andrea Olivieri Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1784 click dal 07/12/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.